Polizia: posto di blocco sulla SS675, controlli agli internet point, money transfer e stazioni ferroviarie

0

 

VITERBO – Posto di blocco della Polizia di Stato sulla superstrada Viterbo-Orte (S.S. 675) per controllare capillarmente i mezzi e le persone che transitano su quell’arteria, al fine di dare più incisivo impulso all’attività di prevenzione.

I servizi sono stati attuati nella mattinata odierna dagli uomini della Questura unitamente a personale della Sezione Polizia Stradale di Viterbo , estendendoli anche alla verifica della regolarità assicurativa e controllo alla banca dati “auto rubate” mediante il sistema “Scout/nav/street”.

Nel corso dell’attività sono state controllate numerose autovetture con i relativi occupanti e sono state elevate diverse contravvenzioni per infrazioni al codice della strada.

Contemporaneamente, in questo capoluogo, con il concorso di personale della Sezione Polizia Postale di Viterbo, sono stati effettuati dei controlli ad esercizi internet point, money transfer, procedendo all’identificazione dei clienti ed accertando, nel caso di cittadini extracomunitari, la loro posizione in Italia.

Sono stati , altresì, espletati dei controlli alle persone sottoposte a misure ristrettive della libertà personale o a prescrizioni imposte dall’AG , residenti in questo centro.

Personale della Polizia Ferroviaria ha implementato i servizi di vigilanza agli scali ferroviari di Porta Fiorentina e Porta Romana, procedendo al controllo di numerosi passeggeri.

L’attività svolta, inquadrabile in una vera e propria “giornata della sicurezza” ha voluto rafforzare in maniera articolata, con il concorso di tutte le Specialità della Polizia di Stato, dedicati servizi che si vanno ad aggiungere a quelli che vengono predisposti quotidianamente da parte delle pattuglie della Polizia di Stato.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.