Polizia stradale, servizi e controlli supplementari per un’estate serena

0

 

VITERBO – I mesi di luglio e agosto si caratterizzano per essere il periodo più critico per quello che concerne il traffico estivo. Partenze, rientri, spostamenti nei fine settimana rendono questi giorni “a rischio” per ciò che riguarda la circolazione stradale.

Per tali ordini di motivi, la Polizia Stradale, a livello nazionale, regionale e provinciale adotta tutta una serie di iniziative, servizi e controlli supplementari rispetto a quelli ordinari, finalizzati a garantire a tutti gli utenti della strada un’estate serena.

In quest’ottica, il Compartimento Polizia Stradale per il “Lazio” di Roma ha emanato in regione una serie di disposizioni attuative di servizi finalizzati al controllo della legalità in materia di circolazione stradale che sono stati recepiti dalla Sezione Polstrada di Viterbo, unitamente ai Distaccamenti dipendenti di Monterosi e Tarquinia.

Per i mesi di luglio e agosto pp.vv., infatti, controlli assidui e continui sono stati disposti per i veicoli che trasportano merci e passeggeri, soprattutto sulle tratte di grande percorrenza (A1 “Autostrada del Sole”, SS1 “Aurelia”/A12, SS1Bis “Aurelia”,SR2 “Cassia” e “Cassia bis”) e ulteriori servizi sono stati programmati di notte per prevenire le cosiddette “stragi del sabato sera”, in numero maggiore sulle direttrici litoranee della nostra provincia (SS1 “Aurelia”/A12 e centri marittimi come Montalto di Castro e Tarquinia).

L’attività della Polizia Stradale vedrà, pertanto, impegnati un numero maggiore di equipaggi che svolgeranno i servizi di specifica competenza sia per mezzo di pattuglie automontate, sia per il tramite di quelle motomontate, garantendo, in tal modo, una notevole flessibilità d’impiego, anche in ragione dell’intensificazione del traffico veicolare.

I servizi predisposti saranno finalizzati a svolgere, come di consueto, da un lato, un’attività di prevenzione attraverso la presenza visibile e costante degli equipaggi che si occuperanno di viabilità e tutela dei viaggiatori; dall’altro, saranno effettuati controlli sia sulla velocità (per mezzo del telelaser e dell’autovelox), sia sulle condizioni psico-fisiche dei conducenti (con l’utilizzo del precursore e dell’etilometro), nonché nelle aree di sosta per contrastare fenomeni legati alla commissione di reati (truffe, furti, rapine). Anche il mezzo di trasporto verrà sottoposto a verifiche e controlli, sia di tipo amministrativo, sia di tipo tecnico, riguardo, ad esempio, allo stato di usura degli pneumatici ed all’efficienza di tutte le parti meccaniche.

Con l’occasione, il Dirigente della Sezione di Viterbo, dr. Gianluca PORRONI raccomanda a tutti gli utenti della strada di prestare la massima attenzione (in maniera particolare durante tali periodi estivi), nel momento in cui si pongono alla guida: evitare di bere; rispettare i limiti di velocità e le distanze di sicurezza; non utilizzare il telefono cellulare; utilizzare sempre i sistemi di ritenuta di cui sono dotati i veicoli, sia per i posti anteriori che per quelli posteriori; prima di mettersi in viaggio, verificare la perfetta efficienza del mezzo e degli pneumatici; evitare (laddove sia possibile) di mettersi in auto durante le ore più calde della giornata, bere acqua durante il viaggio per idratarsi così da evitare i “colpi di calore”.

Come sempre, la Sezione Polizia Stradale di Viterbo ribadisce che, per qualsiasi dubbio in merito alle disposizioni del Codice della Strada o per un suggerimento inerente la guida e/o i veicoli, il personale dipendente è a disposizione degli utenti 24 ore su 24 al numero di telefono 0761-29261.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.