Polizia stradale, controlli serrati sull’Aurelia

0

TARQUINIA – Il cantiere stradale sul tratto dell’Aurelia compreso tra lo svincolo per Civitavecchia e Tarquinia è in continua evoluzione e si notano giornalmente delle migliorie: probabilmente, entro il prossimo fine settimana verranno aperte due corsie per ogni senso di marcia, rendendo la circolazione sicuramente più scorrevole, pur mantenendo il limite di velocità a 60 km/h.

 

Pertanto, l’aumento del volume di traffico nel periodo estivo e la possibilità per gli automobilisti di avere a disposizione un’arteria di agevole scorrimento costituiscono motivo di grande attenzione da parte della Sezione Polizia Stradale di Viterbo ed, in particolare, del Distaccamento Polstrada di Tarquinia, che ha come compito primario la vigilanza dell’Aurelia stessa. Per tali ragioni, infatti, la presenza costante delle pattuglie della Polizia di Stato della Stradale è garantita, in maniera particolare, sulla tratta oggetto del cantiere, vale a dire dal km. 81+000 al km. 95+000: il pattugliamento costituisce attività indispensabile per prevenire e, se del caso, sanzionare, gli utenti della strada che non rispettano il codice della strada. Il controllo si sostanzia in servizi di vigilanza, viabilità e verifiche su tutti i mezzi in transito ed in sosta sull’Aurelia, sia per mezzo di pattuglie automontate, sia per il tramite di quelle motomontate, che garantiscono una maggiore flessibilità d’impiego, maneggevolezza e praticità laddove si formino, ad esempio, code a causa del traffico o per incidente.

 

L’attività del Distaccamento di Tarquinia è intensa e costante: sono stati, infatti, sanzionati negli ultimi quattro giorni molti automobilisti e camionisti per differenti infrazioni al CDS. Si va dalla circolazione senza assicurazione, al mancato possesso dei documenti di circolazione e guida, alla mancata revisione, passando per l’inosservanza della distanza di sicurezza, il mancato uso delle lenti per guidare, il trasporto di merci pericolose, la scorretta sistemazione dei carichi sporgenti, il veicolo che circola con alterazioni delle caratteristiche costruttive o senza i prescritti equipaggiamenti.

 

Sono infrazioni che riguardano sia le cosiddette “norme comportamentali” alla guida, sia verbali che concernono i cosiddetti “mezzi pesanti”.Però, il denominatore comune che caratterizza l’operato di tutti gli Agenti della Polstrada è sempre il medesimo: garantire, su strada ed in ogni circostanza, la sicurezza delle persone.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.