Possesso ingiustificato di arnesi da scasso, furto di energia elettrica e gas e porto abusivo di armi: 8 denunciati

0

VITERBO – I Carabinieri del Comando Provinciale di Viterbo hanno denunciato in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria 8 persone per diverse fattispecie di reato.

 

Ad Orte i Carabinieri hanno denunciato 2 romeni, sorpresi nottetempo durante un posto di controllo in una zona residenziale ad alto rischio per i furti in abitazione, mentre transitavano a bordo di una utilitaria con all’interno del veicolo numerosi attrezzi da scasso.

 

Per lo stesso reato sono stati deferiti a piede libero altri tre cittadini romeni, controllati dai Carabinieri di Capranica e sorpresi anch’essi in possesso di torce elettriche e piedi di porco.

 

A Nepi i militari della locale Stazione Carabinieri hanno denunciato un 42enne del posto, controllato e sorpreso in possesso di un grosso coltello a serramanico.

 

Ad Acquapendente un 46enne marocchino è stato denunciato per furto di gas dai Carabineri. Lo straniero aveva violato i sigilli del contatore della sua abitazione allacciandosi abusivamente alla rete di distribuzione del metano.

 

A Sutri invece ad essere deferito in stato di libertà dai militari, questa volta per furto di energia elettrica, è stato un italiano 56enne, che aveva allacciato la propria abitazione su un’altra utenza elettrica.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.