Prova a rubare cavi elettrici nei giardini pubblici, arrestato

0

VIGNANELLO – Ieri i Carabinieri della Stazione di Vignanello hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, un 20nne già gravato da numerosi precedenti di polizia, per furto aggravato.

 

I Militari dell’Arma durante la notte, nel transitare per le vie adiacenti ai giardini comunali hanno notato uno strano bagliore di luce che proveniva dall’interno. Immediatamente si sono fermati e si sono avvicinati a piedi alla fonte luminosa. Giunti nella immediata prossimità della luce hanno chiaramente colto in flagranza l’uomo che con un coltello multiuso tagliava e asportava i cavi elettrici installati all’interno per i festeggiamenti del santo patrono.

 

A questo punto hanno intimato all’uomo di fermarsi e bloccatolo lo hanno dichiarato in stato di arresto per furto aggravato.
Dopo le formalità di rito l’arrestato è stato trattenuto presso le camere di sicurezza in attesa del rito per direttissima innanzi l’autorità Giudiziaria competente. Il cavo elettrico tranciato e gli attrezzi utilizzati sono stati sottoposti a sequestro.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.