Rifiuta di sottoporsi al test dell’etilometro, denunciato barista

0

VITERBO – I Carabinieri del Comando Provinciale di Viterbo hanno intensificato i controlli stradali nel fine settimana in tutto il territorio provinciale. Centinaia i mezzi sottoposti al controllo da parte dei militari.

Quattro persone sono state denunciate. A Civita Castellana ed a Vignanello un 25enne ed un 36enne, entrambi pregiudicati, sono stati sorpresi al volante senza patente: il più giovane perché mai conseguita mentre il secondo poiché revocatagli.

 

A Bagnaia un 42enne residente a Roma è stato sorpreso al volante con un tasso alcolemico ben superiore rispetto ai limiti consentiti. Per l’uomo è scattato il ritiro della patente.

 

A Caprarola un barista 47enne di Ronciglione, fermato per un controllo ed in evidente stato di ebrezza alcolica, si è rifiutato di sottoporsi al test dell’etilometro. Anche per lui è scattata la denuncia ai sensi dell’art. 187 del Codice della Strada.

 

Nelle attività di controllo finalizzate al contrasto della diffusione dell’uso degli stupefacenti sono state segnalate all’Ufficio Territoriale del Governo di Viterbo 12 persone, tutte sorprese dai militari in possesso di piccole dosi di droga.

 

A Civita Castellana sono state segnalate 6 persone di nazionalità italiana, 5 ragazzi ed una ragazza con età compresa tra i 20 e 30 anni, in possesso di dosi di hashish e marijuana per circa 6 grammi complessivi di droga.

 

A Viterbo invece tre ragazzi, un italiano e due stranieri, sono stati sorpresi mentre fumavano spinelli. Perquisiti i tre sono stati trovati in possesso di alcune dosi di hashish.

 

A San Lorenzo Nuovo i militari della Compagnia di Montefiascone hanno invece sorpreso un 36enne con 2 grammi di cocaina.

 

Hashish e marijuana rinvenuti in possesso di una coppia di Bracciano, controllata dai Carabinieri a Caprarola durante un posto di controllo.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.