Ruba orologio ad un anziano, denunciata 30enne

0

TARQUINIA – In occasione del periodo estivo sul litorale viterbese è stata potenziata l’attività di controllo del territorio da parte della Polizia di Stato. Nell’ambito dei controlli gli uomini del Commissariato di Tarquinia hanno denunciato una rumena trentenne per furto ai danni di un anziano.

 

L’uomo veniva avvicinato mentre passeggiava da due donne, che dapprima si proponevano per aiutarlo a fare le pulizie nella sua abitazione e poi gli mostravano una agenda, distraendolo, abbracciandolo fino quasi a volerlo baciare, per poi allontanarsi. Dopodiché l’anziano si accorgeva di non avere più l’orologio d’oro al polso. Gli operatori della Squadra Volante del Commissariato, immediatamente sul posto, iniziavano le ricerche e dalle caratteristiche fisiche fornite dal malcapitato rintracciavano una delle donne che, riconosciuta, veniva denunciata all’Autorità Giudiziaria. Al riguardo si invita la cittadinanza a diffidare di persone che si avvicinano con atteggiamento che possa destare sospetto, che potrebbe essere finalizzato ad acquisire la fiducia e l’attenzione soprattutto degli anziani, per poi mettere in atto a loro danno metodiche delinquenziali che possono andare dalle truffa, al furto alle vere e proprie rapine.

 

Sempre a seguito dell’intensificazione dei servizi di controllo gli uomini della Squadra di Polizia Giudiziaria del Commissariato di Tarquinia, a conclusione di una capillare attività d’indagine, individuavano un pluripregiudicato di trentasette anni quale l’autore di un truffa ai danni di un esercizio commerciale di Tarquinia Lido, dove lo stesso aveva consumato pranzi per più di 400 euro, allontanandosi senza pagare il conto. L’uomo è stato denunciato per insolvenza fraudolenta.

 

Proseguono incessanti i servizi di vigilanza del Commissariato di Tarquinia che saranno intensificati per l’intero periodo estivo, anche con l’ausilio dei Reparti Speciali della Polizia di Stato, così da assicurare al meglio il capillare controllo del territorio e prevenire ogni tipo di illegalità.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.