Sicurezza sulle arterie provinciali: la polizia stradale intensifica i controlli

0

VITERBO – La Sezione Polizia Stradale di Viterbo ed i Distaccamenti di Tarquinia e Monterosi, anche a seguito dei tragici eventi accaduti a Parigi lo scorso fine-settimana ed in ossequio degli indirizzi operativi disposti dal Dipartimento della Pubblica Sicurezza e dal Compartimento Polizia Stradale “Lazio”, hanno implementato le proprie attività specifiche di verifiche e controlli sulle principali arterie provinciali.

 

Il monitoraggio di tipo specialistico è stato potenziato su quelle direttrici extraurbane che consentono di accedere nella nostra provincia o di uscirvi, principalmente in direzione della Capitale o verso l’autostrada del “Sole” – A1: la A12 – “Aurelia”, la SS1bis “Aurelia”, la SR2 “Cassia” e la SS675 “Orte-Viterbo” rappresentano le ”porte” di entrata e/o uscita da e per Roma. Pertanto, adesso più che mai, costituiscono oggetto di attenzione mirata da parte degli equipaggi della Polstrada, anche in previsione dell’imminente “Giubileo della misericordia”.

 

Posti di controllo, di blocco e massima visibilità, nell’ambito di un sistema che garantisce sicurezza attiva e passiva degli operatori, avranno massimo impulso in questi giorni e nei seguenti, al fine di verificare il flusso di persone e veicoli che “transitano” nella Tuscia.

 

204 persone e 168 veicoli controllati sono i risultati ottenuti solamente nello scorso week-end: garantire sicurezza su tutte le tratte provinciali rappresenta un compito specifico e basilare della Polizia Stradale.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.