Spara contro una macchina al semaforo di Piazza Crispi, arrestato 25enne

0

VITERBO – I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Viterbo hanno arrestato sabato pomeriggio P.B., 25enne studente di Viterbo, per danneggiamento aggravato e minacce.

 

Verso le 13.00 di sabato il 25enne, a bordo della sua autovettura, una bmw bianca, nei pressi di piazza Crispi, presumibilmente a seguito di un diverbio avuto con un altro automobilista per motivi legati alla viabilità stradale, ha impugnato una pistola esplodendo, dall’interno dell’abitacolo della sua auto, uno o più colpi in direzione dell’automobile condotta dall’uomo con cui aveva precedentemente litigato.

 

I colpi esplosi hanno raggiunto il lunotto posteriore dell’auto del malcapitato automobilista che si infrangeva completamente. Subito dopo aver sparato il ragazzo fuggiva sempre a bordo dell’auto facendo perdere le proprie tracce.

 

Le immediate ricerche coordinate dalla Centrale Operativa del Comando Provinciale dei Carabinieri di Viterbo consentivano ad una pattuglia dell’Arma, dopo pochi minuti, di individuare in un parcheggio di via Vicenza la macchina ricercata. Il 25enne veniva così rintracciato all’interno di un negozio li nei pressi. Nella Bmw i Carabinieri hanno trovato la pistola utilizzata da P.B., verificando che si trattava di un’arma ad aria compressa caricata a pallini in piombo.

 

Nell’auto inoltre veniva rinvenuto anche un tirapugni in ferro. Il ragazzo così veniva arrestato e su disposizione dell’Autorità Giudiziaria è stato tradotto presso la sua abitazione agli arresti domiciliari, in attesa del processo per rito direttissimo che avrà luogo lunedì mattina al Tribunale di Viterbo, dovendo rispondere all’accusa del reato di danneggiamento aggravato e minacce.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.