Spiaggia di Pescia Romana, Croce (Aidaa): “Cani no, venditori abusivi si”

0

 

MONTALTO DI CASTRO – “Sulla spiaggia della Pineta di Pescia Romana nel comune di Montalto di Castro in provincia di Viterbo si tollera l’illegalità diffusa degli extracomunitari che importunano i bagnanti vendendo cianfrusaglie di ogni qualità e rompendo l’anima ogni cinque minuti ma- ci dice Lorenzo Croce presidente di AIDAA- sulla stessa spiaggia libera la guardia costiera con zelo caccia i bagnanti con i cani al seguito. Per dirla breve cani e bagnanti italiani NO abusivi illegali ex extracomunitari SI, tutto questo è vergognoso”.

Dura la presa di posizione del presidente di AIDAA in merito alle diverse segnalazioni che sono giunte in questi giorni dalla frazione Pescia Romana del Comune di Montalto di Castro. “Suona strano questo comportamento- continua Croce- in quanto la presenza nella vicinanza di una spiaggia privata che accetta i cani nulla osta alla presenza di bagnanti con il cane in spiaggia libera, a pensare male- conclude il presidente di AIDAA- verrebbe da dire che siccome i venditori abusivi tollerati sono musulmani forse si fanno allontanare i cani in rispetto alle loro regole religiose in quanto per loro il cane è un animale impuro, battute a parte, sarebbe buona cosa darsi una regolata e avere il buon senso almeno di esporre l’ordinanza di divieto di cui tutti parlano ma che nessuno ad oggi ha mai visto”.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.