Stalker perseguita l’ex convivente, scatta il divieto di avvicinamento

0

VITERBO – Nei giorni scorsi personale della Polizia di Stato della Squadra Mobile della Questura di Viterbo ha notificato un’ordinanza applicativa della misura cautelare del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa a un uomo di 32 anni residente a Viterbo.

 

Il provvedimento restrittivo scaturisce da un’indagine iniziata a seguito di una denuncia presentata dalla ex convivente dell’uomo, che dopo essere stato già sottoposto alla misura dell’ammonimento ha continuato a mettere in atto reiterate condotte consistite in appostamenti, pedinamenti, ossessiva ricerca della donna anche presso la propria abitazione, improvvisi avvicinamenti al figlio minore, invio incessante di sms e telefonate. L’uomo ha più volte minacciato e molestato la donna, cagionandole un grave e perdurante stato di paura e costringendola ad alterare le proprie abitudini di vita.

 

A seguito di un’intensa attività investigativa gli uomini della Polizia di Stato della Squadra Mobile hanno redatto una dettagliata informativa di reato, in base alla quale il giudice per le indagini preliminari di Viterbo ha emesso a carico dell’imputato un provvedimento restrittivo.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.