Strade provinciali Faleriense e Borghettana: una serie ininterrotta di buche con acqua (video)

0

FABRICA DI ROMA – Gli utenti non ne possono più. Non sanno a quale santo rivolgersi. In queste condizioni basta uno qualsiasi, ma che facesse il miracolo di togliere di mano il testimone alla Provincia per insufficiente manifesta incapacità di proseguire la staffetta.

 

Oggi si contano con le dita chi non si sposta per lavoro o per diporto, tutti gli altri non comprendono come le strade provinciali delle nostre Province confinanti siano percorribili senza pericoli, senza troppi segnali che limitano la velocità, come è sulle due strade “campione” le quali, tra l’altro, sono arterie importanti per l’economia, e l’industria ceramica e il terziario. Per fortuna bisogna dire, se è consentito, che il grosso delle ceramiche di Civita Castellana e Fabrica di Roma hanno traslocato all’estero. Altrimenti su questi nastri di asfalto, con il carico di traffico ci sarebbero incidenti, più o meno gravi, ad ogni Km oppure in ogni ora del giorno e della notte.

 

Per la stato di usura, o di conservazione e di uso, di queste importanti arterie, non è più tempo di “tappabuche” bisogna fare quello che si deve. Il Video allegato, spiega e racconta meglio di noi, almeno è imparziali. O meglio “tira” a favore degli utenti che siamo noi.

 

Nestore

 

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.