Tentano furto in una piscina, denunciati tre giovani

0

CAPRAROLA – Mentre nel capoluogo la compagnia di Viterbo era impegnata nei servizi di controllo, anche in provincia non sono mancati i risultati a seguito dell’aumento dei controlli dei Carabinieri nel week end.
a Montefiascone i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno denunciato:

 

. 5 cittadini romeni tutti di età compresa tra i 30 e i 40 anni e domiciliati nel campo nomadi di Roma via Tiburtina per ricettazione avendoli trovati in possesso di un cellulare di ultima generazione risultato essere provento di furto;

 

. un 69nne di Montefiascone colto alla guida della propria autovettura in evidente stato di ebbrezza alcolica. Nella circostanza all’uomo è stata ritirata la patente ed il veicolo è stato sottoposto a fermo amministrativo;

 

a Barbarano Romano i Carabinieri della Stazione hanno denunciato una donna romena di 30 anni per tentata truffa ai danni di una tabaccheria del luogo. La donna aveva tentato di riprendere, approfittando della distrazione della cassiera, una banconota da 50 euro utilizzata per pagare degli acquisti;

 

a Capranica i Carabinieri hanno denunciato tre persone, due uomini di 24 anni ed una donna di 21, per tentato furto all’interno della piscina comunale. Gli stessi sono stati ripresi dalle telecamere di sorveglianza mentre tentavano di scavalcare la recinzione ed introdursi, non riuscendo, all’interno dei locali verosimilmente per appropriarsi del denaro contante presente nelle casse del bar o dei generi alimentari stivati;

 

a Ronciglione i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno denunciato:
. un 48nne di Viterbo, già gravato da precedenti di polizia, per detenzione al fine di spaccio di un grammo di eroina e 1 grammo di cocaina divise in singole dosi;

 

. un 80nne con numerosissimi precedenti penali per detenzione, occultato nella propria autovettura, di un coltello a lama fissa del genere proibito;

 

a Bassano Romano i Carabinieri hanno denunciato un uomo 57nne pregiudicato per maltrattamenti e lesioni personali avendo aggredito la mamma della convivente cagionandole ferite giudicate guaribili in 25 giorni;

 

a Blera i militari della Stazione Carabinieri hanno sottoposto a fermo amministrativo, denunciando il proprietario, un autovettura che circolava sprovvista della relativa copertura assicurativa obbligatoria;

 

a Viterbo è stato denunciato un uomo 21nne per guida in stato di ebbrezza alcolica accertata mediante dispositivo alcoltest;

 

a Vitorchiano è stato denunciato un cittadino polacco li residente che guidava un veicolo sprovvisto della patente di guida poiché mai conseguita.

 

Nell’ambito dei servizi svolti in tutta la Provincia sono stati segnalati all’Ufficio Territoriale del Governo di Viterbo 6 giovani trovati, in diverse circostanze di luogo e di tempo, in possesso di circa 15 grammi di haschish, 3 grammi di cocaina e 12 grammi di marijuana.

 

Durante il week end sono stati controllati 350 veicoli, identificate circa 420 persone, elevate 25 contravvenzioni al codice della Strada, sottoposti a sequestro 4 autoveicoli, sottratti 138 punti dalle patenti di guida. In tutta la Provincia sono giunte 184 richieste di intervento alle Centrali Operative dell’Arma dei Carabinieri con altrettanti interventi. Infine sono stati rilevati 16 incidenti stradali di cui fortunatamente solo 2 con feriti lievissimi.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.