Truffa aggravata, denunciati due giovani di Castiglione in Teverina

0

CASTIGLIONE IN TEVERINA – Anche in questo fine settimana i Carabinieri del Comando Provinciale di Viterbo hanno posto in essere una serie di servizi capillari per il controllo del territorio durante i quali hanno denunciato diverse persone.

In modo particolare.

 

Ad Acquapendente i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno denunciato una donna 36nne sorpresa alla guida del proprio veicolo in evidente stato di ebbrezza alcolica accertata poi tramite etilometro in dotazione;

 

A Castiglione in Teverina i militari della locale Stazione hanno denunciato in stato di libertà due cittadini romeni di 27 e 21 anni per truffa aggravata. I due uomini avrebbero finto la vendita di un’apparecchiatura elettronica ad un coetaneo ricevendone in pagamento la somma di 300,00 euro e non consegnando mai l’apparecchiatura;

 

A Ronciglione i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno denunciato una 21nne per oltraggio a Pubblico Ufficiale avendo all’interno di un esercizio commerciale proferito frasi offensive contro i militari intervenuti a seguito di una lite nata per futili motivi

 

A Sutri è stato denunciato un 19nne controllato a bordo della propria auto e trovato in possesso di un coltello a serramanico del genere proibito;

 

A Ronciglione è stato denunciato un 44nne per guida con veicolo sprovvisto dell’assicurazione obbligatoria. L’uomo ha falsamente attestato il possesso dell’assicurazione ai militari operanti;

 

A Sutri è stato denunciato un 43nne per guida in stato di ebbrezza alcolica accertato a mezzo di etilometro;

 

A Ronciglione i Carabinieri della Stazione hanno denunciato un 16nne di origine romene per ricettazione poiché trovato in possesso di un telefono cellulare denunciato rubato circa un anno fa;

 

A Caprarola i militari della locale Stazione hanno denunciato un moldavo 21nne che è stato trovato in possesso, celati n auto, di numerosi attrezzi da scasso. Gli stessi sono stati posti sotto sequestro.

 

Durante i servizi sono stati controllati, in tutta la provincia, circa 250 veicoli, identificate 385 persone, elevate 23 contravvenzioni al codice della strada per un valore di 1.250 euro e sottratti 95 punti dalle patenti di guida. Sono stati rilevati 12 incidenti stradali ed effettuati 198 interventi a seguito di richieste pervenute al numero di emergenza 112.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.