Truffe online, 5 denunce

0

CIVITA CASTELLANA – In concomitanza con la stagione invernale, in particolare con le festività natalizie, il fenomeno delle truffe soprattutto on-line colpisce numerose ignare vittime. L’attenzione posta in essere dai militari della Compagnia Carabinieri di Civita Castellana è volta soprattutto alla ricerca degli autori di questi fenomeni concentrando l’attenzione proprio sul fenomeno dei reati contro il patrimonio perpetrati attraverso Internet.

 

In particolare i Carabinieri della Stazione di Monterosi, a seguito di mirate e specifiche attività d’indagine, sono risaliti agli autori di due truffe perpetrate on-line sui siti www.ebay.it e www.subito.it i quali, sotto falso nome, avevano messo in vendita noti telefoni cellulari e macchine fotografiche. Nonostante le false generalità fornite alle ignare vittime, i Carabinieri, a seguito di accertamenti su conti correnti e carte di credito, sono risaliti a due soggetti di origini campane, già con precedenti specifici, denunciandoli all’Autorità Giudiziaria.

 

Altri episodi simili, si sono verificati in danno di alcuni cittadini di Fabrica di Roma, dove, grazie al tempestivo intervento dei militari dell’Arma locale sono stati individuati altri due soggetti originari di Napoli che attraverso siti internet dedicati e fatti ad “hoc”, attiravano le vittime con prezzi di telefoni cellulari molto vantaggiosi e dopo aver ricevuto il pagamento, si rendevano irreperibili.

 

Un’altra truffa scoperta dai Carabinieri della Stazione di Nepi, è stata risolta grazie ad accurati accertamenti sulle movimentazioni di una carta prepagata Postepay. In particolare la vittima avviava attraverso uno scambio di email una trattativa privata per l’acquisto di una playstation che aveva visto sul sito internet www.subito.it. Il venditore, una volta ricevuto l’acconto pari a 150,00 euro sulla carta ricaricabile, faceva perdere le sue tracce non rispondendo più né alle email e né al telefono cellulare che risultava spento. Gli accertamenti dei Carabinieri hanno consentito di individuare un cittadino di nazionalità romena, denunciato all’Autorità Giudiziaria, gravato già da numerosi precedenti perpetrati con lo stesso modus operandi.

 

L’impegno dei Carabinieri della Compagnia di Civita Castellana per contrastare il fenomeno dei reati contro il patrimonio rimane alto, soprattutto in questo periodo delicato visto l’avvicinarsi delle festività natalizie e i numerosi acquisiti on-line che vengono effettuati. I Carabinieri, al fine di evitare truffe e raggiri, consigliano di fare attenzione ai giudizi e feedback di altri clienti e fare molta attenzione quando i prezzi della merce da acquistare sono troppo bassi.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.