Vende droga dal balcone di casa, arrestato

0

CIVITA CASTELLANA – I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Civita Castellana un 36enne del posto per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Dopo aver tenuto d’occhio la sua abitazione per alcuni giorni, i militari lo hanno sorpreso ieri sera mentre cedeva dal balcone di casa 10 grammi di hashish ad un coetaneo, anch’egli civitonico, che è stato segnalato all’autorità amministrativa quale assuntore di stupefacenti. I carabinieri hanno poi perquisito l’abitazione dell’arrestato e sequestrato altri 90 di hashish suddivisa in dosi ed un bilancino di precisione. Per il giovane sono scattati gli arresti domiciliari.

 

I carabinieri della Stazione di Vignanello hanno invece arrestato per maltrattamenti in famiglia un operaio romeno di 48anni, residente a Fabrica di Roma e con precedenti di polizia. Accorsi nell’abitazione per la richiesta di aiuto al 112 della moglie, anch’essa romena, di 42 anni, i militari constatavano che era stata da poco aggredita e picchiata dal marito per futili motivi. Al pronto soccorso di Civita Castellana, sono state riscontrate alla donna contusioni guaribili in 25 giorni. Per l’arrestato si sono aperte le porte della casa circondariale “Mammagialla di Viterbo.

 

I carabinieri della Stazione di Cellere, infine, hanno denunciato per violazione degli obblighi di assistenza familiare, maltrattamenti, percosse e violenza privata un 27enne residente a Canino per aver picchiato e maltrattato la compagna in presenza dei figli minori. Al pronto soccorso di Tarquinia i sanitari rscontravana sulla donna abrasioni e contusioni guaribili in 10 giorni.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.