Volontari AEOPC Tarquinia rientrati da Benevento

0

TARQUINIA – Sono rientrati i volontari dell’AEOPC Tarquinia impegnati per una settimana nelle operazioni di soccorso per l’emergenza a Benevento. Parole di elogio dalle istituzioni locali.

 

Sono rientrati i volontari dell’AEOPC Tarquinia, che anche questa volta non hanno fatto mancare il loro supporto in questa ultima emergenza che ha colpito la provincia di Benevento a seguito del recente devastante alluvione. L’AEOPC è partita su attivazione della Regione Lazio in colonna mobile regionale con altre associazioni di protezione civile, portando mezzi ed attrezzature per il rischio idrogeologico. “Siamo stati impegnati per oltre una settimana presso l’area industriale di Benevento – riferisce il Presidente dell’AEOPC Alessandro Sacripanti – dove abbiamo svolto diverse attività di assistenza e di rimozione del fango trasportato dal Sannio all’interno dei capannoni e delle strutture circostanti.

 

I volontari sono stati impegnati presso lo stabilimento della ‘Rummo’ dove il livello dell’acqua e fango ha superato la soglia dei tre metri di altezza, distruggendo tutto quello che ha incontrato. Il nostro lavoro sul posto – prosegue Sacripanti – è stato svolto in stretta sinergia con i funzionari regionali che hanno diretto in modo esemplare tutte le operazioni che sono state utili a far riportare lo stato delle cose al meglio possibile, consapevoli però che purtroppo ci sarà ancora da fare. Voglio ringraziare i volontari che hanno partecipato alle operazioni a Benevento, e quelli rimasti a Tarquinia, che ho saputo, che sono dovuti intervenire per un alluvione a Santa Marinella”. Parole di soddisfazione per i volontari dell’AEOPC Tarquinia sono state espresse dalle istituzioni locali. Il Sindaco Mauro Mazzola- “Invio un elogio particolare ai volontari dell’AEOPC che in questi giorni hanno preso parte all’emergenza a Benevento. Il volontariato tutto è una grande risorsa, e possiamo solo essere soddisfatti quando una realtà come questa ci rappresenta in altre regioni”.

 

Il Vice Sindaco Renato Bacciardi- “Dopo la partenza dei volontari a Benevento, sono rimasto in contatto continuo con loro per conoscere l’evolversi della situazione. Grazie ai volontari AEOPC, che sono rimasti un giorno in più da quello programmato, a seguito di una richiesta della protezione civile regionale”. Anche il Presidente dell’Università Agraria Alberto Blasi ha voluto esprime la sua riconoscenza ai volontari- “Ho visto come tanti le immagini che i volontari AEOPC hanno pubblicato sui social network nei giorni dell’emergenza a Benevento. A loro invio il mio sentito ringraziamento per quanto hanno svolto con la protezione civile nelle zone alluvionate. Possiamo solo essere fieri di un volontariato così preparato e sempre pronto ad ogni chiamata.”. Nel frattempo dall’AEOPC fanno sapere che i volontari in questi giorni continueranno la fase organizzativa per la formazione relativa anche alle attività di protezione civile invernali.

 

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.