A Corchiano convegno dal titolo “Agricoltura consapevole. Qualità del prodotto e tutela della salute”

0

CORCHIANO – Giornata nel segno della conoscenza, dell’approfondimento e della testimonianza sui temi dell’agricoltura e della sostenibilità ambientale, quella che si terrà sabato a Corchiano, comunità che, con i suoi agricoltori, ha reso concreta l’idea di una “agricoltura consapevole”. Un anno agrario è oramai passato da quando il Comune e la Assofrutti, l’associazione più rappresentativa dei produttori di nocciole nel territorio del viterbese, hanno sottoscritto il protocollo sperimentale per una agricoltura consapevole e di qualità, i cui principali obiettivi sono la razionalizzazione dei trattamenti chimici per il nocciolo al fine di ridurne l’uso e avere un prodotto caratterizzato da una maggiore salubrità e da una migliore qualità.

 

Il protocollo, promosso in particolare dagli agricoltori di Corchiano, è basato sulla lotta guidata, una tecnica che prevede interventi tramite il monitoraggio oppure sulla base del danno diretto di un campione rappresentativo. La lotta guidata riduce il numero dei trattamenti chimici rispetto a una lotta a calendario, priva, quest’ultima, della effettiva necessità di operazioni fitosanitarie. Inoltre, notevole spazio viene dato alla sperimentazione e alla ricerca sul campo grazie alla cosiddetta lotta integrata: interventi di carattere biologico, biotecnologico, fisico o meccanico e trattamenti con prodotti selettivi e meno tossici. Tuttavia, la lotta guidata e integrata non sarebbe possibile attuarla senza la partecipazione diretta dei produttori e la necessaria condivisione delle scelte e delle pratiche rurali, soprattutto fra coltivatori, agronomi e amministratori locali.

 

Infatti, non è un caso che l’agricoltura consapevole si configuri come un vero e proprio patto siglato fra la comunità e gli agricoltori per coniugare la tutela dell’ambiente, del territorio e della salute con la ricerca di una maggiore qualità del prodotto. Di tutto questo, così come del piano di azione nazionale sull’uso sostenibile dei pesticidi, della corretta gestione del suolo e della sperimentazione dei prodotti sinergici, si parlerà sabato mattina durante il convegno organizzato e promosso dal Comune di Corchiano e dalla Assofrutti. Appuntamento che si terrà nell’aula consiliare a partire dalle ore 9. In particolare, nel corso dei lavori del convegno, grande spazio avranno le testimonianze e le esperienze dirette dei coltivatori e, cosa non meno importante, saranno resi pubblici i primi, significativi, risultati raggiunti nel territorio comunale da parte dei produttori di nocciole.

 

A distanza di un anno, pertanto, la buona pratica dell’agricoltura consapevole apre un nuovo e avvincente capitolo nel campo dei metodi di conduzione dei terreni, dei sistemi di coltivazione, della ricerca della qualità, della sicurezza alimentare e della valorizzazione dei luoghi e dei saperi.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.