Al via “Piacere Etrusco”, il festival enogastronomico della Tuscia nella Capitale

0

VITERBO – Olio extravergine di oliva, vino, formaggi, prodotti biologici, patate, nocciole, miele, salumi, carni, dolci, pesce di lago: sono solo alcuni dei prodotti a Marchio Tuscia Viterbese che fino al 27 novembre i Romani potranno scoprire grazie a Piacere Etrusco in alcuni tra i migliori ristoranti, enoteche e botteghe del gusto di Roma.

 

Un ricco programma presentato questa mattina, mercoledì 18 novembre, nella sala del Carroccio in Campidoglio dal presidente della Camera di Commercio Viterbo Domenico Merlani, del direttore dell’Azienda Romana Mercati Carlo Hausmann, dallo chef Angelo Troiani e dall’esperto di enogastronomia Carlo Zucchetti.

 

“Con Piacere Etrusco– ha dichiarato Domenico Merlani – vogliamo far conoscere le nostre eccellenze agroalimentari e un territorio straordinario che merita di essere scoperto per le sue ricchezze naturalistiche, culturali e artistiche. In tal senso siamo convinti che il cibo e la nostra storia rappresentino il veicolo migliore per ingolosire i Romani e i turisti presenti nella Capitale”.

 

“È un vero e proprio festival itinerante – ha detto Carlo Hausmann – che tocca alcuni dei luoghi simbolo dell’enogastronomia della città e dove si verrà sedotti non solo dai sapori, ma anche dal richiamo di una terra ricca di tradizioni contadine e di una cultura culinaria ancora vive”.

 

“Molti dei prodotti tipici della Tuscia già li conosco e li utilizzo nei miei ristoranti e nella scuola di cucina – ha commentato Angelo Troiani –, ma grazie a questa iniziativa avrò la possibilità di scoprirne altri, tanto più che nella provincia di Viterbo c’è una elevata produzione biologica, quella che io prediligo”.

 

“Ormai Piacere Etrusco è entrato nella programmazione enogastronomica della Capitale – ha detto Carlo Zucchetti – e sono in molti tra operatori del settore, giornalisti, e appassionati di cucina che attendono di conoscere il calendario degli eventi per parteciparvi. Anche questa volta abbiamo preparato un programma per tutti i gusti, inserendo anche delle novità della ristorazione che oggi vanno per la maggiore”.

 

Si comincia giovedì 19 novembre con due appuntamenti nella provincia di Roma: la degustazione guidata, ore 17,30 alla Bottega del Gusto ore 17,30 dell’azienda San Bartolomeo (prenotazione consigliata Tel. 06.36301132 – www.pollosanbartolomeo.it) e la cena degustazione al ristorante Sora Maria e Arcangelo a Olevano Romano (prenotazione obbligatoria, tel. 06.9562402 – www.soramariaearcangelo.com).

 

Il programma prosegue fino al 27 novembre con tanti appuntamenti tra degustazioni guidate nelle botteghe del gusto e nelle Enoteche, mentre in alcuni tra i più conosciuti Ristoranti e Osterie della Capitale gli chef proporranno originalissimi menu ispirati dalla terra degli Etruschi (consultare il programma).

 

Inoltre nel fine settimana – sabato 21 e domenica 22 novembre – due intere giornate a Eataly, in collaborazione con Slow Food Viterbo, in cui si terranno show cooking e incontri con i produttori.
E per chi vuole acquistare i prodotti a Marchio Tuscia potrà trovarli in alcune Botteghe del gusto a Roma che allestiranno in un apposito spazio per l’occasione. Mentre per gli operatori del settore lunedì 23 novembre si terrà alla Città dell’Altra Economia un workshop con i produttori della Tuscia.

 

“Piacere Etrusco” è un’iniziativa della Camera di Commercio di Viterbo, realizzata con con il patrocinio di Slow Food Lazio, Touring Club Italiano e Comune di Roma. Per ulteriori informazioni e aggiornamenti sul programma: www.tusciaviterbese.it e nella pagina Facebook Marchio Tuscia Viterbese.

 

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.