Arredare un monolocale: idee e consigli salva spazio

0

Con la crisi economica ed occupazionale, è sempre più difficile cambiare casa e lasciare quella della propria famiglia. I giovani che desiderano staccarsi dai propri genitori per diventare indipendenti si vedono oggi costretti a scegliere soluzioni economicamente accessibili, che si traducono in stanze in affitto e monolocali.
Prendere in affitto una stanza può risultare dispendioso quasi quanto l’affitto di un monolocale; per questa ragione, conviene prendere in affitto una piccola casa, come un monolocale, ed arredarla cercando di ricavare più spazio possibile.
Provvedere all’arredo di un monolocale non è semplice, giacché si ha a disposizione una metratura scarsa che può complicare la disposizione del mobilio da un punto di vista funzionale. Per quanto possa sembrare complicato, arredare un monolocale ottimizzando lo spazio è possibile, adottando qualche trucchetto salva spazio.

Come arredare un monolocale in modo funzionale

Il segreto per arredare un monolocale è certamente quello di ottimizzare il più possibile lo spazio, sfruttando ogni angolo a disposizione. Per arredare uno spazio ristretto e renderlo anche funzionale, vivibile ed accogliente, occorre ingegnarsi un po’, ma le soluzioni sono tante e tutte di design.
Al contrario di ciò che si pensa, lo spazio può essere manipolato secondo le esigenze personali, adottando dei piccoli trucchi che consentiranno di guadagnare più spazio in modo intelligente.
Iniziamo valutando le tinte per le pareti, che dovranno essere scelte allo scopo di rendere l’ambiente più ampio e luminoso. Il colore che più di tutti conferisce ad un ambiente volume e luminosità è il bianco, ma si possono impiegare anche tinte diverse, preferibilmente sempre con tonalità tenui, evitando i colori scuri che andrebbero a rimpiccolire lo spazio.
Per quanto riguarda la decorazione delle pareti, si consiglia di appendere dei quadri raffiguranti paesaggi vasti e sconfinati, che diano l’idea di grandezza e profondità. A tale proposito, vi invitiamo a sfogliare il catalogo delle stampe su tela e quadri canvas di un sito che offre delle interessanti guide su come arredare le pareti con quadri e stampe di vario genere.
Un altro modo per conferire grandezza e profondità all’ambiente è quello di inserire degli specchi alle pareti, che creeranno l’illusione di uno spazio più ampio. Nei monolocali, le pareti sono elementi molto importanti da sfruttare, sia per l’abbellimento della stanza, sia dal punto di vista funzionale, giacché consentono di attaccare mensole, ripiani e scaffali, da posizionare anche a filo con il soffitto, per evitare un impatto visivo troppo forte.
Per quanto riguarda il mobilio, fatte attenzione a scegliere le misure giuste per lo spazio ridotto, senza esagerare con letti king size ed armadi giganteschi. Via libera alle soluzioni salva spazio come i letti contenitori, che offrono dei vani porta biancheria molto utili.
Per quanto riguarda i materiali, è consigliabile, per un ambiente piccolo, adoperare il vetro o il cristallo, che creano un effetto di leggerezza e trasparenza, rendendo tutto più arioso.
In più, come ulteriore soluzione ricava spazio, se i soffitti lo permettono, si può optare per la realizzazione di una zona notte soppalcata, o anche un letto a soppalco, che vi consentirà di guadagnare tantissimo spazio, evitando l’incombenza quotidiana di fare e disfare il divano-letto.
L’illuminazione è un altro elemento di fondamentale importanza ai fini di un ambiente più ampio e luminoso: con la giusta illuminazione sarà possibile far sembrare il vostro monolocale molto più grande di quanto non sia. Via libera a faretti, lampade a sospensione e lampade a stelo da terra!
Per quanto riguarda le tende e i tessuti, fate sempre attenzione a scegliere tessuti chiari, quasi trasparenti, che consentano alla luce naturale di entrare. Qualora le pareti fossero scure e non potessero essere ritinteggiate, cercate di vivacizzare l’ambiente adoperando tessuti colorati.
Infine, anche il pavimento è un elemento determinante per il risultato finale. Se il monolocale è di vostra proprietà, scegliete una pavimentazione chiara, che si illumini con la luce naturale; al contrario, se il pavimento fosse scuro, sarebbe preferibile inserire dei tappeti colorati, sempre allo scopo di rendere l’ambiente più allegro e vivace. Un’ultima tendenza nel campo dell’interior design prevede l’inserimento di mobili sospesi, nonché componibili, che consentono di guadagnare spazio visivo mettendo in mostra il pavimento.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.