CNA inaugura a Viterbo il primo sportello San.Arti.

0

VITERBO – Si chiama San.Arti. ed è l’unico Fondo italiano di assistenza sanitaria integrativa costituito dalle parti sociali (associazioni di rappresentanza delle imprese e sindacati dei lavoratori) per il mondo dell’artigianato. Ad inaugurare il primo sportello a Viterbo è la CNA, che lo ospita nella propria sede di via I Maggio 3. Proprio qui, presso la sala convegni, giovedì prossimo, 29 ottobre, alle ore 16,30, Patrizia Ansaloni, responsabile dell’Ufficio Prestazioni di San.Arti., presenterà l’ampio pacchetto di servizi a disposizione di coloro che si iscriveranno al Fondo: dipendenti delle imprese artigiane (come previsto dai contratti collettivi nazionali), titolari, soci, collaboratori e familiari.

 

“L’iscrizione al San.Arti. assicura una importante protezione socio-sanitaria integrativa rispetto a quella fornita dal Servizio Sanitario Nazionale. Abbiamo dunque ritenuto di dover facilitare l’accesso a questa opportunità anche alle aziende artigiane del nostro territorio”, dice Luigia Melaragni (foto), segretaria della CNA di Viterbo e Civitavecchia, che interverrà all’incontro.

 

Agli aderenti al Fondo sono garantiti i servizi sanitari integrativi attraverso il rimborso totale dei ticket e in percentuale su una serie di prestazioni, compresi gli interventi chirurgici. Interessante la copertura prevista per le donne in gravidanza e per i neonati.

 

Info: CNA, telefono 0761.2291. Sito: www.cnaviterbocivitavecchia.it.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.