CNA istituisce il Premio Cambiamenti per valorizzare il pensiero innovativo delle nuove imprese italiane

0

 

VITERBO – CNA vuole far emergere le migliori start up ovvero le imprese avviate da meno di tre anni che hanno saputo conservare le tradizioni dei territori innovando i processi e/o i prodotti in chiave di sviluppo futuro. E con questo obiettivo lancia la prima edizione di Cambiamenti, Premio al pensiero innovativo delle nuove imprese italiane.

 

Si apriranno domani, 1° giugno, e si chiuderanno il 20 di luglio, per le imprese create dal 1° gennaio 2013, le iscrizioni al concorso. Tre le categorie: start up del made in Italy e tradizione; start up innovative e tecnologiche; start up di promozione dell’Italia. Saranno quindi avviate le selezioni. La prima sarà effettuata dalle CNA territoriali, che dovranno proporre le migliori start up per ciascuna categoria, la seconda da una Commissione nazionale indicata dalla Presidenza della CNA, chiamata a formare una lista di almeno cinque candidati per ciascuna sezione e a consegnarla alla giuria del Premio. I soggetti selezionati dovranno presentare dal vivo i loro progetti durante la finale, davanti alla giuria, che decreterà le tre start up vincitrici, una per ciascuna categoria, e la start up dell’anno.

 

“La neoimprenditoria è la speranza di un Paese che intende continuare a scommettere sulle proprie capacità. Ci sembra perciò importante stimolare e premiare chi ha il coraggio di fare impresa, di porsi sul mercato con idee innovative, avendo cura delle peculiarità e della cultura economica che l’Italia esprime”, afferma Luigia Melaragni, segretaria della CNA di Viterbo e Civitavecchia.

 

“Una delle caratteristiche del Premio è il forte coinvolgimento dei territori. Anche la nostra Associazione di Viterbo e Civitavecchia organizzerà le attività di selezione, contribuendo all’emersione e alla promozione di realtà la cui energia è vitale per la crescita ma che individualmente possono anche essere deboli. Con Cambiamenti 2016, CNA -sottolinea la segretaria- si propone come rete naturale di queste start up”.

 

Il Premio è organizzato in partnership con Artigiancassa e strutture di alto profilo e fama internazionale, come Google, Facebook, Italia Startup (Associazione che sviluppa progetti e strategie per un ecosistema imprenditoriale competitivo), Roland (costruttore di livello mondiale di periferiche per la stampa, incisione e modellazione 3D) e StarsUp (portale autorizzato dalla Consob per l’attività di equity crowdfunding).

 

Di grande valore i premi individuati. La start up dell’anno vincerà 20mila euro e un giorno di consulenze a Dublino presso le sedi di Google e di Facebook, più incontri, giornate di studio, strumenti e servizi. Le migliori in ciascuna delle tre categorie riceveranno 5mila euro in denaro, 2mila euro in voucher di servizi presso la sede CNA più vicina, consulenze da parte di Google e di altri partner, un premio da Amazon e varie opportunità.

 

Qualche dettaglio sulle categorie. La prima, start up del made in Italy e tradizione, interessa imprese che hanno apportato un contributo originale nella realizzazione di prodotti e servizi dei settori della moda e dell’abbigliamento, dell’artigianato artistico, del design e dell’arredamento, dell’alimentazione e del food&wine, della manifattura legata al recupero dei mestieri della tradizione italiana. Oltre alle imprese che hanno saputo interpretare in chiave innovativa elementi della tradizione e/o che hanno ibridato la manifattura tradizionale con tecnologie o innovazioni di vario tipo.

 

La categoria start up innovative e tecnologiche riguarda imprese impegnate nella realizzazione di prodotti e servizi a carattere innovativo ad ampio spettro in tutti i settori (compresa l’innovazione legata a istruzione, integrazione, welfare, sostenibilità ambientale, mobilità, riciclo, smart city).

 

Infine, per le imprese che realizzano prodotti/servizi di sviluppo culturale e creativo a supporto della promozione del patrimonio storico, artistico, paesaggistico ed enogastronomico così come della valorizzazione delle tradizioni e della cultura di un territorio, c’è la categoria start up di promozione dell’Italia.

 

Ci si iscrive online, accedendo al sito www.premiocambiamenti.it e cliccando su Partecipa. Info: CNA di Viterbo e Civitavecchia, telefono 0761.2291 o numero verde 800-437744. E-mail: relazioni@cnavt-civ.it.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.