Controlli del Ministero dell’Ambiente sulla certificazione F-Gas, nuovo incontro informativo di CNA Sostenibile con gli impiantisti termoidraulici

0

VITERBO – Le imprese e le persone che operano su impianti contenenti F-Gas, devono possedere la certificazione prevista dal DPR 43/2012, emanato in attuazione del Regolamento europeo sui gas fluorurati ad effetto serra, ed essere iscritte nel Registro nazionale F-Gas. A distanza di circa due anni dall’avvio dell’operatività di quest’ultimo, sono scattati i controlli del Ministero dell’Ambiente, che sta sollecitando le imprese ancora prive di certificazione a mettersi in regola.

 

In passato, CNA Sostenibile ha organizzato diversi corsi di preparazione all’esame teorico-pratico per il conseguimento del patentino personale e ha fornito i servizi di assistenza per la predisposizione delle procedure e dei piani di qualità ai fini della certificazione delle imprese. Il sistema si basa, infatti, sulla doppia certificazione: tra i presupposti di quella dell’azienda, c’è la presenza di almeno una persona certificata nell’organico.

 

Per informare gli impiantisti termoidraulici che devono ancora procedere alla certificazione sull’iter da seguire per adempiere agli obblighi nel più breve tempo possibile ed evitare, tra l’altro, le sanzioni amministrative previste, il Settore Qualità e Certificazioni di CNA Sostenibile ha organizzato un incontro con gli impiantisti termoidraulici. L’appuntamento è a Viterbo, presso la sede di via dell’Industria (località Poggino), giovedì 24 settembre, alle ore 15,30.

 

Info: 0761.1768320. E-mail: qualita@cnasostenibile.it.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.