“Excellentiae”, un aperitivo con i sapori dell’Alto Lazio

0

VITERBO – “Formaggio, salumi, pane, pesce, birra artigianale. Biscotti, nocciole, marmellate bio e tanto altro ancora. Un aperitivo con tutte le eccellenze in degustazione. Un aperitivo per valorizzare la nostra produzione tipica e il centro storico della città dei Papi che ci ospita, promuovendo al tempo stesso EXPO in corso a Milano.

 

Ultimi due giorni di ‘Excellentiae’, la manifestazione organizzata da Confcooperative di Viterbo e Rieti, CNA di Viterbo e Civitavecchia e AISEC (Associazione Italiana Socio-Educatori per la Cooperazione), in corso a Piazza San Carluccio a Viterbo dalle 10 alle 20 fino a domenica 6 settembre”. A dichiararlo sono Bruna Rossetti, Presidente di Confcooperative Viterbo e Civitavecchia e Luigia Melaragni, Segretaria di CNA Viterbo e Civitavecchia.

 

“Per ‘facilitare’ i visitatori – proseguono Rossetti e Melaragni – le imprese che espongono nella ex Chiesa di San Salvatore e nella suggestiva piazza di San Carluccio, proprio nel cuore del quartiere medioevale di San Pellegrino, hanno preparato un aperitivo che prevede la degustazione dei diversi prodotti proposti”.

 

“Vogliamo guidare chi verrà a trovarci – spiegano i responsabili delle aziende partecipanti – alla scoperta, o alla riscoperta, di sapori unici, resi tali da processi di lavorazione che esaltano l’alta qualità delle materie prime, rigorosamente del territorio, e rispettano l’uomo e l’ambiente”.

 

Le aziende che partecipano all’iniziativa sono: Pasta Fanelli di Michele Fanelli (Canepina), Caseificio Maremma in Tuscia di Francesca Manca (Montalto di Castro), Il Fiocchino di Antonio Brizi (Piansano), Le Cose Buone di Renée Abou Jaoudè (Viterbo), Birrificio Itineris di Claudio Conti (Civita Castellana), Pasticceria Catanese di Antonino Carbone (Viterbo), Laboratorio Senza Glutine di Paolo Santamaria (Viterbo), Lago Vivo Società Cooperativa (Bolsena), Valori e Sapori della Tuscia Società Cooperativa Agricola (Viterbo), Campagna Sabina Società Cooperativa Sociale (Rieti).

 

“Come nascono alcuni di questi prodotti – sottolineano la Presidente di Confcooperative e la Segretaria della CNA – lo spiegano i filmati a cura di AISEC proiettati all’interno dell’area espositiva. E lo raccontano gli stessi artigiani e cooperatori, anche con dimostrazioni dal vivo, come nel caso di Antonio Brizi, con la preparazione della ricotta in piazza. Excellentiae è un progetto legato a Expo, ideato dalle nostre associazioni e sostenuto da Arsial e Regione Lazio, ma che si concretizza solo grazie all’entusiasmo e ai valori che le nostre imprese sono capaci di esprimere. La Tuscia viterbese, il reatino e l’area di Civitavecchia vantano un patrimonio di tradizioni agroalimentari e gastronomiche eccezionale eppure spesso non sufficientemente identificato. Riteniamo – concludono Bruna Rossetti e Luigia Melaragni – che un’azione di promozione e valorizzazione di questa ricchezza in occasione delle festività dedicate a Santa Rosa, oltretutto in un ambiente straordinario come il centro storico di Viterbo, possa contribuire alla diffusione della conoscenza dei prodotti e dei produttori eccellenti di terre tanto generose”. Domani, domenica 6 settembre, ultimo giorno di Excellentiae, dalle 10 alle 20, con ingresso libero.

 

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.