“Gestione dei rifiuti nelle imprese del benessere, alleggeriti gli adempimenti”

0

VITERBO – Burocrazia più leggera per i centri di acconciatura, estetica e tatuaggio e per le altre piccole imprese “a ridotto impatto ambientale” dell’area benessere. A comunicarlo, è CNA Benessere e Sanità di Viterbo e Civitavecchia. Una norma contenuta nel “Collegato ambiente” pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, sfoltisce gli adempimenti connessi alla gestione dei rifiuti speciali pericolosi prodotti da queste attività.

 

Fino a ieri, vigeva l’obbligo della compilazione e della conservazione di ben tre registri: uno per il carico e lo scarico, un altro per la comunicazione al Catasto tramite il Mud, in più il formulario di trasporto dei rifiuti per la consegna al trasportatore che li avvia ai soggetti autorizzati allo smaltimento. Via i primi due, resta solo il formulario di trasporto. Invariata la possibilità di “tracciare il rifiuto”.

 

Insomma, una bella potatura delle scartoffie. “A dire il vero, questa semplificazione era già prevista, però solamente per i rifiuti classificati come ‘taglienti monouso a rischio infettivo’ (vedi aghi e lamette). L’azienda che ne beneficiava -spiega Luca Fanelli (foto), responsabile territoriale di CNA Benessere e Sanità- era comunque costretta, per tutti gli altri rifiuti, alla tenuta dei tre registri. Finalmente, si cambia pagina. Le imprese appartenenti al settore benessere hanno vita più facile nella gestione burocratica dei rifiuti. Sono altresì escluse dal Sistri, indipendentemente dal numero degli addetti”.

 

La notizia, neanche a dirlo, è stata accolta con soddisfazione dagli operatori. “Consideriamo questo risultato -evidenzia Fanelli – frutto del nostro impegno. Il Parlamento ha recepito, infatti, la richiesta di semplificazione presentata dalla CNA, facendo prevalere il buon senso. Non era davvero tollerabile che le micro e piccole imprese fossero soggette agli stessi adempimenti previsti per attività economiche di medie/grandi dimensioni e a più elevato impatto ambientale”.

 

Info: CNA Benessere e Sanità, telefono 0761.2291. E-mail: l.fanelli@cnavt-civ.it. Sito internet: www.cnaviterbocivitavecchia.it.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.