I venerdì del cioccolato di CNA a Expo

0

VITERBO – Pasta Fanelli concede il bis. Dopo lo straordinario successo conquistato nel mese di giugno, Michele Fanelli, giovane titolare dell’impresa artigiana di Canepina, torna venerdì prossimo, 7 agosto, all’Expo di Milano, nei padiglioni del Cluster Cacao e Cioccolato, dove ogni settimana la CNA propone alcune eccellenze alimentari italiane.

 

Ancora uno show cooking, ma gli ingredienti cambiano, perché a questi artigiani del gusto piace sperimentare. E stupire. C’è da scommettere che neppure stavolta il pubblico resterà deluso. Saranno le tagliatelle alla canapa, tra le new entry nella linea di prodotti del pastificio dei Cimini, il primo dei piatti forti della giornata. “E’ una pasta dal sapore unico, che prepariamo con semola di grano duro e farina di semi di canapa sativa, alimento, quest’ultimo, le cui proprietà organolettiche sono preziose. Ne siamo affascinati”, dice Michele.

 

La semola di grano duro si amalgama, invece, con la farina di nocciole della varietà Tonda Gentile Romana nella lavorazione dei rustici alle nocciole, altra star dell’evento. “E’ uno dei cavalli di battaglia dell’impresa, da poco entrato nell’elenco delle specialità a marchio Tuscia Viterbese. Lo consideriamo rappresentativo -spiega- della nostra realtà, legata all’innovazione continua e alla valorizzazione dei prodotti migliori che il territorio ci offre”.

 

I visitatori di Expo potranno degustare entrambe le paste con dei condimenti rigorosamente a base di cacao. Michele Fanelli e il suo staff illustreranno anche i processi di lavorazione adottati dal pastificio. Prima, però, un po’ di storia della pasta, partendo dagli Etruschi. L’impresa Pasta Fanelli diventa così ambasciatrice della qualità della Tuscia Viterbese.

 

Luca Brodo

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.