“La Coldiretti, una grande risorsa per tutto il Paese”

0

 

VITERBO – “La Coldiretti è un’organizzazione che ha segnato la storia e ora segna il presente del Paese, nonchè di questi territori. E ne segnerà anche il futuro, per gli obiettivi che si pone, per la mobilitazione che sa costruire intorno a sé. E perché è sempre rivolta a coniugare gli interessi di un settore con l’interesse più generale del Paese. Per questo, auguro i miei migliori auguri per i primi 70 anni di Coldiretti”.

 

Così Alessandro Mazzoli, deputato del Partito democratico, saluta il traguardo dell’associazione festeggiato ieri a Viterbo.

 

“La Coldiretti è – continua – uno dei principali soggetti che in Italia spingono con maggior convinzione e con maggior determinazione per raggiungere sempre più alti livelli di qualità. Una qualità che è la chiave per rilanciare il Made in Italy, legata all’identità dei territori e del Paese”.

 

Mazzoli ricorda le battaglie comuni: “Noi, in Parlamento abbiamo raccolto il senso e il valore della battaglia sulla tracciabilità che si è concretizzata, tra le altre cose, con la legge salva olio. Un elemento determinante anche per costruire il piano olivicolo nazionale che abbiamo disegnato insieme. Ci siamo battuti e ci stiamo battendo insieme sull’etichettatura e la tracciabilità su tutti i prodotti. Serve una vera informazione anche a tutela dei consumatori come garanzia della qualità del cibo”.

 

“Sul lato delle risorse, abbiamo – conclude – eliminato l’Imu e l’Irap: il presidente del consiglio Matteo Renzi lo annunciò proprio alla vostra assemblea nazionale all’Expo di Milano. Inoltre, abbiamo prorogato di un mese il termine per la presentazione delle domande Pac e il ministero ha sottoscritto un accordo con l’Associazione bancaria italiana e Agea per favorire l’anticipazione alle aziende dei contributi europei per almeno il 70% del totale”.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.