La Scarabeo ceramiche vince l’Iconic awards in Germania

0

FABRICA DI ROMA – La Tuscia e i suoi prodotti trionfano all’estero. La Scarabeo ceramiche, azienda di Fabrica di Roma che si occupa di arredo bagno, ha ottenuto l’Iconic awards 2015 al German design council di Monaco dello scorso 5 ottobre.

 

Tra circa 200 aziende, la Scarabeo ha conquistato tutti con con Fuji e Mizu, due Linee di nuova concezione ed estremamente innovative. Creazioni in cui la tradizione si fonde armonicamente con la modernità del disegno per prodotti unici nel loro genere. Entrambi i progetti sono stati realizzati in collaborazione con Emo design di Pordenone Italy.

 

A ritirare il riconoscimento, Giampaolo Calisti, amministratore dell’azienda, e Fabrizio Calisti, responsabile della rete commerciale.

 

Oltre al premio, in Germania, la Scarabeo è stata inserita nell’albo d’oro delle ditte che si sono distinte per l’innovazione del design.

 

Una ventata di ottimismo per il territorio e per un settore che prova, in mezzo a mille difficoltà, a risollevarsi puntando sulla qualità dei prodotti. “Essere stato oggetto di attenzione – ha detto Giovanni Calisti, presidente di Federlazio – e aver portato, ancora una volta, un premio e un riconoscimento così importante nel distretto, riempie di orgoglio sia me che i miei figli, che hanno ritirato il premio in prima persona.

 

La soddisfazione aumenta ancora di più di più, se penso di appartenere e di lavorare in un settore, dove ancora si innova e si scommette. Alla luce della debole ripresa che stiamo avvertendo, è molto importante investire.

 

Oggi, più che mai, se vogliamo uscire da questo stato di crisi, bisogna puntare sui processi di produzione, sulla ricerca della funzionalità del prodotto e soprattutto sul design.

 

Per superare le difficoltà di questo periodo che si protrae ormai da otto anni è necessario che anche nel comparto della ceramica di Civita Castellana si cominci a fare squadra, ragionando in termini di reti di impresa per arrivare a parlare del marchio del distretto come un elemento di distinzione e di etica”.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.