“Prezzo latte bovino, richiesta alla Regione Lazio la convocazione del tavolo agroalimentare”

0

VITERBO – Coldiretti Lazio ha inviato una nota all’assessore all’agricoltura della regione lazio On. Sonia Ricci, chiedendo la convocazione urgente del tavolo agroalimentare sulle problematiche del settore lattiero caseario, questo alla luce del nulla di fatto del precedente tavolo.

 

L’attenzione che le istituzioni nazionali stanno convogliando sul settore zootecnico in particolare con l’accordo già concluso presso il Ministero delle politiche agricole, rendono urgentissimo che anche la Regione Lazio ponga in essere tutte le azioni necessarie per dar seguito alle misure di attuazione per la salvaguardare del settore, -sostiene il direttore Aldo Mattia.

 

Dopo la “guerra del latte” condotta dalla Coldiretti nelle scorse settimane in tutta Italia non è accettabile che il prezzo del latte alla stalla resti fermo a 34 centesimi a litro in media, mentre i costi di produzione oscillano tra i 38 e i 41 centesimi al litro. Al supermercato il consumatore continua a pagare un litro di latte oltre quattro volte il valore alla produzione.

 

Per questi motivi la Coldiretti Lazio ha proclamato lo stato di mobilitazione che senza novità condurrà a forme di manifestazioni di piazza anche nel 2016- conclude il direttore Aldo Mattia.

 

“Abbiamo fatto sentire la nostra voce durante tutto il 2015 e se ce ne sarà ancora bisogno non mancheremo di farlo ancora insieme a tutti gli allevatori- afferma il presidente di Coldiretti Viterbo Mauro Pacifici (foto).

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.