Touring Club Viterbo, un 2015 ricco di attività

0

VITERBO – Nutrito e vario il programma svolto nel 2015 dal Gruppo Consolare di Viterbo del Touring Club guidato da Vincenzo Ceniti (foto), con Maria Rosetta Virtuoso ed altri associati. La VII edizione dei “Pomeriggi Touring” di Palazzo Brugiotti a Viterbo, patrocinata dalla Fondazione Carivit e dalla Fidapa, ha interessato il tema delle donne nella storia: Giacinta Marescotti (Luciano Osbat), Giulia maggiore, figlia di Augusto (Settimio La Porta), Vittoria Colonna e l’Ecclesia viterbiensis (Marco Zappa), Lea Padovani (Franco Grattarola) e Lina Cavalieri (Bonafede Mancini).

 

Una novità il corso di aggiornamento per le guide turistiche tenutosi alla Rocca Albornoz di Viterbo in collaborazione con la Soprintendenza Archeologica per l’Etruria Meridionale, la Provincia di Viterbo e l’Associazione Culturale Historia. Le lezioni, cui ha partecipato una nutrita schiera di guide ed aspiranti guide, hanno trattato di Sebastiano del Piombo (Marco Zappa), del Parco dei Mostri di Bomarzo (Antonio Rocca), della pittura parietale del XII-XV sec. nelle chiese del Viterbese (Barbara Aniello), delle tombe dipinte di Tarquinia (Monica Silvestri e Alessandro Barelli) e dei villaggi etruschi di Acquarossa e San Giovenale” (Valeria d’Atri e Marina Micozzi).

 

Per ricordare il 750° anniversario della nascita di Dante, si è tenuta presso l’Hotel Salus Terme di Viterbo una conferenza sul tema “La poesia, la musica, l’esoterismo dantesco e la Tuscia del Due-Trecento”, con la partecipazione dello storico Giuseppe Rescifina e del musicologo Piero Arcangeli. Va ricordato che nel 1921 in occasione del sesto centenario della morte di Dante alcuni soci Touring di allora sistemarono una stele accanto alla caldera del Bulicame che il Gruppo Consolare di Viterbo ha fatto restaurare nel 2012 con il sostegno del Comune di Viterbo.

 

Apprezzata dai soci Touring di Roma la gita a Viterbo in occasione del Trasporto della Macchina di Santa Rosa,
con pernottamento e visita guidata a Villa Lante di Bagnaia e al centro storico della città. I soci hanno assistito allo storico “trasporto” dalle tribune di piazza Fontana Grande.

 

Il tradizionale Omaggio all’Immacolata” si è svolto il 7 e 8 dicembre a Viterbo nella chiesa di Santa Maria della Verità con una conferenza-concerto sul tema della “Pietà”. Vi hanno partecipato l’artista Marco Zappa, il soprano Lucia Giorni e l’organista Dimitri Desideri. In tale occasione è stata inaugurata la nuova tela “La Pieta” di Marco Zappa che per interessamento del Touring è stata donata alla chiesa della Verità. Apprezzata anche la mise en espace dal titolo “Vergine Madre” condotta da Gianluca Zappa con voci recitanti, il mezzosoprano Serenella Fanelli e il clavicembalista Luca Purchiaroni.

 

Il consolato di Viterbo del Touring Club ha attivamente partecipato alle iniziative culturali dell’associazione “Egidio 17” che si è costituita in vista del V centenario della riforma Luterana (1517-2017). Il 13 ottobre si è tenuta a Viterbo presso il Museo del Colle del Duomo la conferenza di Fulvio Ricci sul tema “I segni del potere: Alessandro Farnese e la grande politica europea”. Il 31 ottobre nella Cattedrale di Viterbo si è svolta una conferenza sulla storia del monumento con Antonio Rocca e Gianpaolo Serone. Il 3 dicembre si è tenuta nella Chiesa del Gesù di Viterbo la conferenza su Vittoria Colonna con Antonio Rocca, Elisabetta Gnignera e Stella Fanelli.

 

In collaborazione con il Punto Touring di Roma, il Gruppo consolare di Viterbo ha partecipato il 29 ottobre alla conferenza sul tema della Misericordia tenutasi presso la sede di Roma e alla successiva visita guidata alla Cappella Sistina. “Nella prossima primavera – ha detto il console Touring Vincenzo Ceniti – spero di portare a Viterbo il presidente nazionale Franco Iseppi in occasione di una iniziativa che sto organizzando con il Disucom dell’Università della Tuscia”.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.