“Via alla prenotazione degli incentivi per la trasformazione a GPL e metano dei veicoli”

0

VITERBO – Sono state riaperte oggi le prenotazioni per gli incentivi alle trasformazioni a gas e a GPL di veicoli privati e commerciali, grazie all’accordo di programma tra il Ministero dell’Ambiente e la Convenzione di Comuni denominata ICBI (Iniziativa Carburanti a Basso Impatto), che ha come capofila il Comune di Parma e annovera, tra gli aderenti, CNA Autoriparazione.

 

Ed è proprio CNA a dare notizia del programma per le prenotazioni attivato online. “Sono stati messi a disposizione 1 milione e 860mila euro: risorse certamente esigue, tuttavia l’iniziativa contribuisce alla protezione dell’ambiente dai fenomeni di inquinamento, nell’ottica della sostenibilità dello sviluppo. Se guardiamo ai nostri territori, possono fruirne i residenti a Viterbo e a Civitavecchia, poiché entrambi i Comuni aderiscono alla Convenzione”, dice Luca Fanelli (foto), responsabile di CNA Autoriparazione.

 

In concreto, sono sostenute tre attività: trasformazioni a GPL e a metano dei veicoli Euro 2 ed Euro 3 immatricolati dopo il 1° gennaio 1997, appartenenti a persone fisiche o giuridiche (incentivo di 500 euro per l’impianto a GPL e di 650 per quello a metano); trasformazioni a GPL e a metano dei veicoli commerciali inferiori a 3,5 tonnellate di categoria da Euro 2 in poi, sempre purché immatricolati dopo il 1° gennaio 1997 (750 euro nel caso del GPL, 1.000 euro per il metano); infine, trasformazioni diesel/GPL e diesel/metano, con uso combinato dei due carburanti, solo per aziende o enti pubblici, limitatamente ai veicoli commerciali di peso inferiore a 3,5 tonnellate (750 euro per il GPL, 1.000 per il metano).

 

Info: CNA di Viterbo e Civitavecchia, 0761.2291. E-mail: l.fanelli@cnavt-civ.it. Sito internet: www.cnaviterbocivitavecchia.it.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.