Viterbo alla Bit di Milano, tra cammini sulla via Francigena e percorsi di fede nell’anno giubilare

0

VITERBO – Viterbo: la via Francigena del nord e i percorsi di fede all’interno della città dei papi. Ne ha parlato questa mattina l’assessore al turismo e ai grandi eventi Giacomo Barelli alla trentunesima edizione della Borsa del Turismo in programma in questi giorni alla Fiera di Milano. L’appuntamento, introdotto dal direttore dell’Agenzia regionale del turismo Giovanni Bastianelli, si è svolto presso lo spazio espositivo della Regione Lazio. 

 

“Oggi abbiamo illustrato gli itinerari turistico-religiosi – ha spiegato l’assessore Barelli – partendo dal tratto della via Francigena del nord che attraversa la Tuscia fino a Viterbo e i cinque percorsi di fede all’interno della città dei papi. Percorsi che possano accomunare l’esperienza del cammino con quella della fede e della storia del territorio. Il nostro intento è quello di far sostare il pellegrino-turista nella nostra città, tra la via delle fontane, quella dei quartieri medievali, quella dei papi, la via di Santa Rosa e la via dei monasteri”.

 

L’assessore Barelli, dopo aver sottolineato il notevole incremento del numero di turisti a Viterbo negli ultimi mesi, anche sulla scia di Expo, ha anticipato alcuni dettagli di Jubilate, la serie di eventi che verranno presentati domani a Palazzo dei Priori e che copriranno l’intero mese di marzo. “Per tutto il prossimo mese, tra arte, musica, dibattiti, eventi letterari, teatrali e musicali, Viterbo sarà il cuore del Lazio, e spero anche oltre, per quanto riguarda le iniziative dedicate al Giubileo. Il nostro auspicio è che, anche in occasione del nostro evento più importante, il Trasporto della Macchina di Santa Rosa, tra l’altro quest’anno il 3 settembre sarà sabato, si possa assistere a un’edizione speciale, ancora più importante e solenne”. Infine, un ultimo passaggio sulla visita del ministro ai beni culturali Dario Franceschini allo stand della Regione Lazio.

 

“Ulteriore nota positiva dell’incontro di questa mattina – ha aggiunto e concluso l’assessore al turismo Barelli – la visita, e quindi l’attenzione rivolta dal ministro agli amministratori che hanno presentato e promosso i territori del Lazio”. Al padiglione 9 della Fiera di Milano gli incontri sono proseguiti con la Ciociaria, le isole ponziane, l’Agro Romano, la Sabina e i Castelli Romani.

 

Tutti gli appuntamenti sono stati organizzati dalla Regione Lazio per promuovere il sistema dei cammini del Lazio, in una prospettiva di sviluppo turistico sostenibile.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.