Montalto, in pieno svolgimento gli interventi sul decoro

1

 

MONTALTO DI CASTRO – L’amministrazione comunale avvisa che sono in via di completamento gli interventi sul decoro urbano, in questo momento concentrati nella frazione di Pescia Romana. In particolare è in corso il progetto di recupero dell’unica area rimasta per cinquant’anni senza alcun intervento.

 

“Mi riferisco in particolare al piazzale adiacente alla banca e di fronte agli uffici della delegazione comunale – precisa il vice sindaco Luca Benni. – Finalmente siamo riusciti ad affidare i lavori per consegnare alla popolazione e ai nostri ospiti un altro spazio del territorio riqualificato”.

 

“Ho sentito la necessità di fare una precisazione pubblica – prosegue – perché alcun interventi hanno necessità di essere spiegati, vista la facilità con cui possono sorgere incomprensioni. Mi riferisco in particolare all’abbattimento di alcuni alberi che si è reso necessario per problemi di sicurezza. Voglio rassicurare anche i più scettici che il progetto prevede di compensare tutti gli abbattimenti con nuove alberature. Stiamo scegliendo esemplari giovani ma conformati, compatibili con le strutture e gli impianti, che saranno posti a dimora al termini dei lavori edilizi”.

 

In contemporanea è in corso la manutenzione straordinaria delle fasce arboree sulla viabilità pubblica. L’amministrazione informa in questo caso che il progetto di recupero, predisposto dall’ufficio urbanistica con l’apporto dell’agronomo comunale Dr. Girardi e verificato con il Corpo Forestale dello Stato, è destinato alle alberature delle porzioni Arsial assegnate al Comune.

 

Gli interventi a carico delle strade comunali sono stati messi a bando e assegnati all’impresa vincitrice, risultata la ditta Barili sas.

 

“Vorrei precisare nuovamente – prosegue il vicesindaco Benni – che tutte le altre porzioni al momento non interessate da interventi sono già soggette ad ordinanza sindacale per pubblica incolumità e tutte le zone saranno comunque interessate dagli interventi entro l’anno”.

 

L’amministrazione avvisa pertanto che per le alberature private non correttamente mantenute o con situazioni di potenziale pericolo pubblico, saranno emessi successivi provvedimenti.

 

“Abbiamo deciso – interviene anche il sindaco Caci – di affrontare questo problema dopo decenni di incuria. Capisco che i cittadini vorrebbero vedere tutto in ordine ma spero abbiano ancora pazienza e possano concederci qualche mese per rispettare procedure e tempi amministrativi. Approfitto dell’occasione per ringraziare Luca Benni del grande lavoro a favore di questo territorio da lui rappresentato e il mio personale di staff, che coadiuva spesso gli uffici comunali in iniziative di carattere straordinario come questa”.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.