Al “Dalla Chiesa” di Montefiascone i nonni tornano sui banchi di scuola

0

MONTEFIASCONE – Avete presente l’immagine tradizionale di un nonno che, mano sulla spalla, insegna al nipote come affrontare le incognite e le opportunità della vita? Bene, dimenticatela. Nella società 2.0 sono i nipoti, nativi digitali e ipertecnologici, a guidare i nonni sugli impervi sentieri telematici della civiltà dell’informazione e della rete. I nonni, a loro volta, non sono più quelli di una volta, che facevano sera sulle panchine dei giardini o al tavolo del bar, tra una partitella a briscola e un mezzo bicchiere.

 

I nonni di oggi vivono la contemporaneità frequentando corsi di inglese, facendo attività fisica e seguendo corsi di computer e di informatica, per sfruttare appieno il loro tempo e le tante nuove opportunità che la tecnologia può offrire: internet, chat, mail, social network, messaggistica in mobilità (sms, messenger, whatsapp).

 

E’ quanto accade all’Istituto “Dalla Chiesa” di Montefiascone che ha aperto le sue aule e i suoi laboratori a questo progetto intergenerazionale che intende rafforzare i legami, sempre più trascurati e fievoli, tra giovani e anziani, vecchie e nuove generazioni, nonni e nipoti appunto. L’iniziativa è partita in via sperimentale con un primo corso di PC tenuto prima di Natale dagli studenti del “Dalla Chiesa” ad un nutrito gruppo di “nonni” che hanno accettato di rimettersi in gioco tornando sui banchi di scuola. Il successo dell’iniziativa e il gradimento mostrato dagli anziani partecipanti per i loro giovani tutor, nonché le crescenti richieste di nuovi utenti, hanno indotto il Comune di Montefiascone unitamente all’ IISS “Dalla Chiesa” ad organizzare un nuovo corso, ai nastri di partenza in questi giorni, che ha visto l’iscrizione record di oltre cento nonni.

 

L’istituto “Dalla Chiesa” mette a disposizione le sue cospicue strutture tecnologiche – aule 2.0, lim in tutte le classi, rete wifi, laboratori d’informatica – e soprattutto i suoi studenti, appunto i “nipoti”, che con il loro entusiasmo e la loro competenza aiuteranno i “nonni” nell’apprendimento delle conoscenze di base sull’uso del PC, di internet e della posta elettronica.

 

Si tratta indubbiamente di una iniziativa che, attraverso meritorie e sempre più auspicabili sinergie istituzionali, sfrutta risorse e opportunità presenti sul territorio per favorirne la promozione e lo sviluppo.

 

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.