As.Vo.M. impegnata nell’emergenza terremoto, nella campagna antincendio e nella rimozione dei nidi di vespe e calabroni

0

 

MONTEFIASCONE – L’As.Vo.M.(Associazione Volontari Montefiascone) in questi ultimi giorni è stata notevolmente impegnata per far fronte alle diverse necessità connesse all’emergenza terremoto, alla campagna antincendio boschivo e alla rimozione dei nidi di vespe e calabroni. Proprio domenica 28 agosto l’associazione ha consegnato ben 3 furgoni di materiali donati dai montefiasconesi (alimenti in scatola, latte in polvere, vestiti nuovi o seminuovi) al centro di raccolta di Saletta (Amatrice). Oltre a questa raccolta straordinaria, l’As.Vo.M. è stata impegnata nella lotta
agli incendi boschivi.

La scorsa settimana una squadra è intervenuta a supporto dei vigili del fuoco in un incendio in località Sant’Antonio a Bolsena che ha distrutto oltre 3 ettari di sterpaglie e bosco. Inoltre lunedì scorso un nuovo incendio è divampato in località Poggeri a Montefiascone e l’As.Vo.M. è prontamente intervenuta per lo spegnimento e la bonifica della zona. Nel corso della nottata dello stesso giorno è stato necessario un ulteriore intervento di bonifica con una squadra. Da segnalare che nei giorni precedenti l’associazione è intervenuta a Bagnoregio in supporto dei vigili del fuoco per lo spegnimento di un fienile andato a fuoco e a Lubriano per lo spegnimento di un incendio.

Oltre all’attività di antincendio sono state effettuate molte bonifiche di nidi di vespe e calabroni, ed anche azioni di supporto a persone disabili. Non da ultimo, sono stati garantiti i servizi di ordine pubblico alle autorità preposte in manifestazioni ed eventi, come per esempio l’ ultima fiera del vino con una media di sei volontari impegnati per sera con un massimo di 13 nelle serate con i maggiori eventi. Si ricordano, in caso di avvistamento di un incendio, i recapiti da chiamare immediatamente: 3203878161 (responsabile antincendio As.Vo.M.) oppure il 0761826994 (sala operativa As.Vo.M.), o il 1515 del Corpo Forestale dello Stato, o il 115 dei Vigili del Fuoco o il 803555 della sala operativa regionale.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.