Montefiascone invasa dalle “vespe”

0

Pietro Brigliozzi

 

MONTEFIASCONE – La cittadina dei colli Vulsinei, nel pomeriggio di questo fine settimana, è stato invaso da una folto numero di Vespa venute da tutta Italia per l’ormai famoso e prestigioso raduno nazionale annuale.

 

Si è giunti alla sesta edizione di questa importante manifestazione sportiva, nella quale, la storica e mitica due ruote, Vespa, è presente in modo sempre più massiccio ed il numero dei partecipanti, di anno in anno, è in continuo aumento.

 

Ben quarantadue club della storica due ruote, erano presenti alla manifestazione; due ruote, che ha segnato un epoca nella società italiana. In questi due giorni, essa, ha percorso le strade del comune di Montefiascone e dei pesi limitrofi su un itinerario turistico sportivo, durante il quale, tutti i componenti degli equipaggi pervenuti hanno potuto ammirare le bellezze del territorio che circonda il più grande lago dell’Italia centrale, appunto questo di Bolsena.

 

La manifestazione, organizzata dal Club Vespa lago di Bolsena, presieduto dal sig. Marco Crisostomi, dal suo vice Giuseppe Ricci, dal segretario Oreste Bendia e dal cassiere Andrea Ricci, ha visto prevenire al raduno oltre seicento vespisti che hanno fatto sfoggio del loro prestigioso mezzo di locomozione che tanti curiosi ha richiamato su Piazzale Urbano Quinto, luogo del raduno, ai piedi della Rocca dei Papi.
In questa edizione duemilasedici, i circuito turistico da percorrere aveva un percorso misto sia via terra che via acqua. Nel pomeriggio di sabato, infatti, tutti i partecipanti, per la prima volta, su apposito battello, hanno fatto un giro sul lago vulsineo avendo avuto così la possibilità di ammirare, da vicino, la bellezza delle due splendide isole, Martana e Bisentina che caratterizzano il lago Vulsineo ed apprendendone la gloriosa storia che contengono. Nella mattinata di domenica è stato effettuato un percorso via terra; la carovana è partita da Montefiascone e via Umbrocasentinese poi per la Colonnetta, hanno raggiunto Bolsena, quindi lungo il lago per raggiungere il Camping Amalasunta, sul tratto di lago appartenente a Montefiascone, ove è stata consumata una colazione durante la quale tutti i partecipanti hanno socializzato e fatto una vera e propria festa.

 

Gli organizzatori hanno espresso soddisfazione per la piena riuscita della manifestazione sottolineando principalmente che i vari club crescono di anno in anno e sono molto lieti di venire poiché, non solo trovano una ottima organizzazione, ma sono colpiti dal meraviglioso panorama, dai valori storici e naturalistici che scoprono in modo sempre più approfondito senza escludere dalla bontà che riscontrano nei cibi locali.

 

 

 

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.