Fugge sulla Cassia con camion ed escavatore rubati: bloccato e arrestato dalla Polizia Stradale

0

 

MONTEROSI – Ruba un camion ed un mezzo meccanico ma viene individuato e tratto in arresto della Polizia Stradale. Gli uomini della Polizia di Stato del Distaccamento Polstrada di Monterosi, con l’ausilio dei colleghi della Sottosezione di Roma – Settebagni sono riusciti a bloccare e trarre in arresto l’uomo, romeno, che pochi minuti prima aveva rubato in provincia di Viterbo un mezzo pesante sul quale era stato caricato un escavatore.

 

Infatti, verso le ore 23,45 di ieri, la Sala Operativa della Questura di Viterbo, ricevuta la segnalazione, immediatamente diramava a tutte le pattuglie presenti sul territorio una nota di ricerca di un camion e di un mezzo per il movimento terra asportati poco prima presso una ditta in località Soriano nel Cimino.
Prontamente, una pattuglia Polstrada di Monterosi, in servizio sulla SR2 “Cassia Veientana” si poneva alla ricerca del mezzo pesante, rintracciandolo alle ore 00,10 all’altezza del km.40+000 in direzione di Roma: lo stesso camion viaggiava a velocità sostenuta e, durante l’inseguimento, l’autista per ben due volte rallentava la marcia per poi riprenderla allo scopo di valutare l’operato degli Agenti.

 

Grazie alla collaborazione di altre due pattuglie Polstrada giunte in ausilio, con non poche difficoltà e dopo alcuni chilometri, il mezzo pesante veniva costretto a fermarsi: una volta bloccato, l’autista cercava di uscire dal veicolo per guadagnarsi la fuga, ma veniva prontamente immobilizzato dagli operanti e tratto in arresto.

 

A seguito di perquisizione, i poliziotti rinvenivano un grimaldello (spadino) presumibilmente utilizzato dal giovane di nazionalità romena, di anni 32, per forzare il blocco di accensione del mezzo. Inoltre, sulla parte anteriore del camion, venivano notate delle abrasioni con tracce di vernice arancione, compatibili con il danneggiamento del cancello e della sbarra del deposito ove era custodito il mezzo.

 

Lo straniero è stato quindi tratto in arresto per furto aggravato e danneggiamento. L’operazione testimonia come sia sempre alta l’attenzione che la Polizia di Stato di Viterbo riserva anche nei confronti dei colpevoli di reati predatori.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.