Sorpreso senza patente e con arnesi da scasso, denunciato

0

 

MONTEROSI – Gli uomini della Polizia di Stato del Distaccamento Polizia Stradale di Monterosi, con l’ausilio di colleghi dell’Arma dei Carabinieri di Sutri, nello scorso fine-settimana, hanno proceduto al rintraccio e alla denuncia in stato di libertà di un cittadino albanese fermato con al seguito diversi attrezzi atto allo scasso, gravato di precedenti penali specifici contro il patrimonio e privo di patente di guida.

Nella zona residenziale denominata “Colle Lidia”, nei pressi di Monterosi, nei giorni passati, sono stati segnalati alcuni episodi di tentativo di furto in abitazione che hanno messo in allarme le Forze di Polizia. Sabato notte, a seguito dell’ennesima segnalazione di un’auto sospetta che si aggirava nei paraggi di quel centro, una pattuglia della Polstrada, in servizio sulla SR2 “Cassia”, rintracciava il veicolo sospetto, il cui occupante cercava di dissimularsi in ogni modo: dapprima celandosi dietro altro furgone in sosta e, successivamente, reclinando il sedile di guida. Gli operatori riuscivano comunque ad individuarlo e, dati gli innumerevoli precedenti di polizia, sottoponevano il veicolo a perquisizione dalla quale scaturiva il possesso di vari arnesi atti all’effrazione: un piccone, un’ascia, una lampada da fissare sul capo, una pinza in ferro e diverse banconote di grosso taglio. Inoltre, il medesimo soggetto albanese risultava sprovvisto di titolo abilitativo alla guida e, pertanto, gli veniva contestata la relativa infrazione per euro 5.000 e il contestuale fermo amministrativo del veicolo. Risultava, inoltre, non aver ottemperato al divieto di reingresso in Italia a seguito di espulsione dal territorio nazionale.

Tutte le sopracitate attività avvenivano in perfetta sinergia tra gli operatori del Distaccamento Polizia Stradale di Monterosi ed i militari dell’Arma dei Carabinieri della Compagnia di Civitacastellana.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.