Guida sicura, controlli a tappeto al casello di Orte su tir e bus

0

 

ORTE – Gli uomini della Polizia di Stato appartenenti alla Sezione Polizia Stradale di Viterbo, nella giornata di mercoledì, presso il casello di Orte, hanno effettuato un servizio di controllo e verifiche sui tir, per il trasporto di merci e sui bus, nell’ambito dei dispositivi di specialità messi in atto durante il periodo estivo, unitamente agli ispettori della Direzione Provinciale del Lavoro.

Tempi di guida e di riposo, cronotachigrafo, condizioni psico-fisiche dei conducenti sono stati messi “sotto la lente d’ingrandimento” da parte degli agenti della Polstrada, i quali hanno utilizzato per effettuare verifiche ancor più approfondite e minuziose, il “police-controller”, un computer portatile in dotazione di reparto, che consente di “scaricare” e controllare tutta l’attività dei mezzi dotati di tachigrafo digitale.

Anche i rapporti di lavoro sono stati oggetto di verifiche da parte del personale della Direzione Provinciale del Lavoro di Viterbo: si tratta, infatti, di una sinergia che ha trovato nuovo vigore a seguito di un protocollo di collaborazione siglato di recente tra la Polizia Stradale e la DPL, e che porterà ad altri momenti di collaborazione su strada.

Durante il servizio congiunto, che ha portato al controllo di decine di mezzi pesanti e autobus, sono state elevate ben 32 contravvenzioni al CDS e leggi complementari. La sicurezza di tutti i soggetti che utilizzano le strade rappresenta un obiettivo primario per la Polizia Stradale.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.