La maggioranza si accapiglia anche sui presidenti di commissione

0

VITERBO – (M.C.) Con l’imbarazzante teatrino vissuto nelle scorse settimane, relativo all’elezione del presidente del Consiglio comunale, si sperava di aver visto tutto. Ma al peggio, purtroppo, non c’è davvero mai limite, come dimostra quanto accaduto nella tarda mattinata di lunedì in III e IV Commissione.

 

All’ordine del giorno delle due assemblea vi era infatti come primo punto l’elezione dei presidenti di entrambi gli organi. Cariche, queste, resesi vacanti a seguito delle dimissioni dall’incarico di Goffredo Taborri (III Commissione) e dell’ingresso in giunta di Alessandra Troncarelli (ex presidente della IV).

 

Peccato però che entrambe le sedute si siano concluse con un nulla di fatto, a seguito del mancato raggiungimento del numero legale, imputabile alle assenze tra i banchi della maggioranza.

 

Il motivo? Presto detto: manca l’accordo sul nome.

 

Tutto rinviato a lunedì prossimo, dunque, in attesa che le varie aree di centrosinistra trovino un accordo che consenta di risolvere quest’ennesima situazione di empasse.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.