“Sulla Trasversale sostengo la posizione del presidente Mazzola”

1

 

TARQUINIA – “Mi preme chiarire una volta per tutte la mia posizione in merito alla vicenda “Trasversale”che mi ha visto coinvolta nella duplice veste di Consigliera Provinciale e Comunale e per la quale sono stata bersaglio di critiche sui giornali e sui social, con pesanti attacchi che hanno messo in dubbio la mia serietà e il mio coinvolgimento su un tema così importante che sta interessando il nostro territorio.

 

Il mio duplice ruolo così come quello del Sindaco Mazzola certo non ha reso le cose semplici nell’affrontare tale questione perché da una parte sia io che il Presidente siamo espressione di voti consiliari di tutti i comuni provinciali che di certo siamo tenuti e vogliamo rappresentare, ma nello stesso tempo conosciamo meglio di chiunque altro il nostro territorio e possiamo con certezza affermare che sì, un’opera pubblica così necessaria come la Trasversale” si deve fare ,ma di certo non con un tracciato che devasterebbe, per come si intende realizzare, un’intera vallata del nostro Comune senza tra l’altro non apportare nessun beneficio viste le criticità oltre che ambientali e paesaggistiche legate anche alla distanza e alla mancanza di uno svincolo utile per il nostro paese.

 

La mia posizione in merito alla questione “Trasversale” pertanto non può essere che quella condivisa con il gruppo consigliare comunale dei Moderati e Riformisti nonché con il Sindaco Mazzola che più volte inequivocabilmente si sono espressi a favore della sua realizzazione,non potendo però accettare il tracciato “verde”ed io personalmente non solo come consigliera ma anche come”comune” cittadina non posso che pretendere che il proprio territorio venga salvaguardato e che soprattutto venga dato ascolto anche alle persone che lo vivono.

 

Ecco perché ad un incontro organizzato dal Vice Sindaco Bacciardi con comitati e cittadini ,pubblicamente ho cercato di spiegare la mia difficile posizione in merito alla questione ; ho ascoltato le loro giuste rimostranze capendo le difficoltà soprattutto di chi lavora e vive nelle zone coinvolte dal “passaggio” di tale strada sentendo altresì la necessità di manifestare fuori il Ministero delle Infrastrutture alla “conferenza dei Servizi “insieme a loro e altri cittadini la contrarietà al tracciato verde tanto sostenuta anche dal Sindaco Mazzola e dal Vice Sindaco Bacciardi

 

La mia mancata partecipazione ai consigli in cui si è votato per la Trasversale, non è stato certo un modo per sottrarmi dalle mie responsabilità, come qualcuno ha asserito, perché sarebbe stato sciocco da parte mia evitare in tal modo il problema che comunque avrei dovuto prima o poi affrontare, ma legata a motivi di salute e personali tra l’altro agli amministratori noti.

 

Ritengo , in questi anni, di aver sempre dato il mio contributo , “prendendomele” le responsabilità e impegnandomi , per quanto nelle mie possibilità e capacità, nella vita politica e amministrativa del mio paese. Sono estremamente rare le volte in cui non sono stata presente a commissioni e consigli spesso divenendo invece determinante insieme ai membri del mio gruppo nelle approvazioni di delibere importanti.

 

Mi dispiace doverlo dire ma sono ben altri gli “assenteisti” non giustificati”della politica sia tra gli scranni di maggioranza che di minoranza”.

 

Laura Voccia (foto)
Consigliere provinciale Provincia di Viterbo

 

Commenta con il tuo account Facebook
Share.