“600 mila euro per la promozione della lettura”

0

 

REGIONE – “Seicentomila euro a sostegno della promozione e valorizzazione del libro e della lettura. Un bando rivolto alle piccole e medie imprese del libro, anche riunite in consorzi, ai Comuni del Lazio, alle associazioni e fondazioni culturali, così come alle istituzioni scolastiche, pubbliche o parificate. Per partecipare all’avviso della Regione Lazio c’è tempo fino al 29 agosto”.

A dichiararlo è Riccardo Valentini (foto), consigliere regionale del Partito Democratico e vice presidente della Commissione agricoltura.

“I contributi concessi dal bando ‘Io Leggo’ – prosegue Valentini – avranno un importo massimo di 20mila euro. I progetti ammissibili riguardano invece la promozione del libro e della lettura che coinvolga zone a forte criticità sociale, con particolare riguardo al mondo giovanile, alla terza età e all’incentivazione alla cultura dell’integrazione; progetti di promozione del libro e della lettura che prevedano la creazione, l’uso e la diffusione di applicativi e prodotti informatici; progetti didattici finalizzati alla scrittura e alle lettura; progetti finalizzati alla realizzazione di itinerari letterari nel territorio regionale”.

Al lavoro anche per sostenere la partecipazione delle case editrici del Lazio alle fiere del settore. Ogni anno la Regione partecipa a una serie di iniziative: Più libri più liberi, fiera della piccola e media editoria, con un programma di iniziative ed eventi; la Frankfurt book fair, dove ad ottobre la Regione promuoverà la presenza di case editrici laziali; il Festival internazionale del fumetto di Angoulême, dove la Regione ha partecipato con un stand collettivo, promuovendo il settore laziale della graphic novel e dell’illustrazione; e poi il Romics di Roma, dove è stato presentato il volume che racconta i fumettisti e gli illustratori che in questi ultimi anni hanno contribuito alla rinascita del settore.

Infine, è possibile consultare il bando “Io Leggo” direttamente sul sito della Regione Lazio alla pagina dedicata alla Cultura.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.