Acquapendente, approvato il regolamento lavori in economia

0

ACQUAPENDENTE – Il Consiglio Comunale di Acquapendente ha approvato all’unanimità il regolamento lavori in economia. L’oggetto dello stesso e il relativo ambito di applicazione è esplicato nell’articolo 1:  “Il presente articolo disciplina l’attività negoziale del Comune necessaria per l’esecuzione di lavori, servizi e forniture propedeutici alla realizzazione di opere e lavori pubblici in applicazione e ad integrazione delle norme contenute nell’articolo 125 del D. Lgs 12 Aprile 2006, N° 163 (Codice dei Contratti Pubblici), nonché nel D.P.R. 5 Ottobre 2010, N° 207 (Regolamento attuativo del Codice dei Contratti Pubblici) e di tutte le altre disposizioni vigenti contenute in leggi statali e regionali Le norme contenute possono essere applicate esclusivamente al fine di realizzare opere o lavori pubblici.

 

Il limite di importo per ammettere l’esecuzione di lavori in economia è quello previsto dall’articolo 125, comma 5, del Decreto Legislativo 12 Aprile 2006, N° 163 e s.m.i. ovvero pari od inferiore a 200.000 €, Iva esclusa, salvo gli ulteriori limiti quali-quantitativi previsti dalla normativa vigente come riportati dal presente regolamento. Il limite di importo per ammettere l’esecuzione di forniture e servizi in economia è quello di € 193.000 Iva esclusa”.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.