Acquapendente, approvato “Regolamento sull’istituzione, l’organizzazione e l’attività del Comitato Paritetico sul fenomeno del mobbing”

0

ACQUAPENDENTE – Il Comune di Acquapendente con deliberazione di Giunta Comunale approva il “Regolamento sull’istituzione, l’organizzazione e l’attività del Comitato Paritetico sul fenomeno del mobbing”.

 

Il Comitato realizzerà i propri compiti istituzionali, di conoscenza e propositivi, con riferimento a quanto previsto dall’articolo 8, commi 3,4,5, del CCNL 22.01.2004. In particolare provvederà: a) Raccolta dei dati relativi all’aspetto quantitativo e qualitativo del fenomeno in relazione alle materie di propria competenza; b) Individuazione delle possibili cause del fenomeno, con particolare riferimento alla verifica dell’esistenza di condizioni di lavoro o fattori organizzativi e gestionali che possano determinare l’insorgere di situazioni persecutorie o di violenza morale; c) Formulazione di proposte di azioni propositive in ordine alla prevenzione ed alla repressione delle situazioni di criticità, anche al fine di realizzare misure di tutela del dipendente interessato; d) Formulazione di proposte per la definizione del codice di condotta e sue modifiche ed integrazioni.

 

Il Comitato non avrà funzioni giudicanti e non deciderà sulle denunce. Eventuali comportamenti sanzionabili a carico dei lavoratori dipendenti responsabili dovranno essere ricondotti alle regole del procedimento disciplinare. In relazione alla predisposizione dei Piano Annuale di Formazione, l’Amministrazione per il tramite del Direttore Generale, consulterà il Comitato stesso per verificare programmi e progettualità specifiche.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.