“ARCI e ARCI Solidarietà Viterbo trovino il coraggio di rispondere”

0

 

VITERBO – “La risposta avuta dall’ARCI e ARCI Solidarietà Viterbo alle nostre 10 domande è quantomai scontato e, quindi, condivisibile. Ripetiamo, però, convinti del “repetita iuvant”, che noi non facciamo allarmismo, tantomeno siamo razzisti, raccogliamo solo le istanze di centinaia di cittadini (di tutte le nazionalità) costretti a subire una convivenza forzata, una non condivisione di decisioni subite e prese dall’alto, non sempre senza interessi…, il tutto giustificato da una pseudo integrazione.

Basta vedere i vari TG nazionali per capire il grado raggiunto da questo dramma e la reale incapacità di gestirlo, affrontarlo, con questa povera gente accampata ovunque, privata della benché minima dignità umana.

Invitiamo a non girare intorno alle cifre e ai discorsi, ripetiamo e riproponiamo con forza, quindi, tutte le dieci domande, con la speranza che i vertici ARCI e ARCI Solidarietà Viterbo trovino il tempo, o il coraggio, di rispondere puntualmente ad ognuna di queste!”

FDI-An VITERBO

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.