Ater Viterbo, Bianchi: “La Tuscia volta pagina”

0

VITERBO – “Voglio ringraziare il presidente della Regione, Nicola Zingaretti, e l’assessore Fabio Refrigeri, che mi hanno confermato la loro fiducia, così come tutti quei dipendenti che, in questi giorni, hanno espresso la loro stima nei miei confronti: da oggi parte un nuovo percorso per l’Ater di Viterbo, che, superata la fase dell’emergenza, può guardare alla realizzazione di interventi che la comunità della Tuscia attende da anni”.

 

Pierluigi Bianchi, dopo la pubblicazione del decreto che lo nomina nuovamente commissario straordinario dell’Ater di Viterbo, fino all’approvazione della riforma delle Aziende per l’edilizia residenziale (e comunque non oltre il 30 settembre 2016), esprime tutta la sua soddisfazione: “Evidentemente, il lavoro che abbiamo svolto e le battaglie che abbiamo portato avanti, per recuperare finanziamenti in grado di garantire un’adeguata programmazione all’Ater, non sono passati inosservati. Adesso viene il bello, con la concretizzazione di tutta una serie di opere, che rischiavano seriamente di non vedere mai la luce”.

 

“Innanzitutto – spiega Bianchi – concluderemo a breve la ristrutturazione del complesso di Bagnaia, definitivamente recuperato: metteremo a disposizione 52 alloggi, da destinare alle fasce più deboli della popolazione. Ancora, nei prossimi giorni procederemo alla pubblicazione delle gare per i seguenti interventi: Viterbo (via Rosi, realizzazione di 22 posti auto), Viterbo (via Cattaneo, lavori per 430mila euro, per manutenzione straordinaria di 36 alloggi), Orte (Corso Garibaldi, lavori per 240mila euro, per manutenzione straordinaria di 29 alloggi), Bassano in Teverina (6 garage).

 

A breve, poi, saranno conclusi – prosegue il commissario straordinario – i lavori, realizzati con fondi europei, per la realizzazione di impianti fotovoltaici in due complessi Ater a Montefiascone, mentre sono già terminati analoghi interventi a Tarquinia e Viterbo”. “E voglio sottolineare – conclude Bianchi – la fondamentale importanza del nuovo piano di alienazione degli alloggi, che abbiamo messo a punto poche settimane fa e che abbiamo trasmesso alla Regione, cui spetta il compito di approvarlo”.

 

“Grazie, poi, ad integrazioni di vecchi finanziamenti – spiega il direttore generale, Amedeo Lauretti – saranno realizzate opere molto importanti: a Castiglione in Teverina, con un’azione di recupero di immobili Ater nel centro storico, otterremo 16 appartamenti; a Civita Castellana, in località San Giovanni, sarà edificata una struttura con 16 alloggi per categorie speciali; a Viterbo sarà finalmente recuperato, in località Carmine, un fabbricato rurale e al suo posto sorgerà un Centro sociale polivalente, che sarà locato al Comune; a Ischia di Castro saranno costruiti 9 appartamenti.

 

Abbiamo anche a disposizione 120mila euro per l’abbattimento delle barriere architettoniche e stiamo lavorando per sbloccare un importante intervento a Capranica, dove, in località Vallesanti, dovrebbero essere realizzati 16 alloggi, oltre a 3 locali commerciali e un auditorium”.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.