Banche: Sabino Cassese e’ il presidente Creditagri Italia

0

VITERBO – Coldiretti Viterbo comunica con piacere la nomina del giudice emerito della Corte Costituzionale Professor Sabino Cassese a nuovo Presidente di CreditAgri Italia, la “finanziaria degli agricoltori italiani” promossa dalla Coldiretti che offre servizi creditizi e tecnico finanziari a beneficio di oltre un milione di imprese agricole, agroalimentari, cooperative e società agroindustriali.

 

Il Professore Sabino Cassese è stato chiamato a guidare il più articolato Ente Finanziario di garanzia mutualistica italiano operante in agricoltura e iscritto nell’Elenco Speciale ex Art. 107 del Testo Unico Bancario. Una Finanziaria di interesse pubblico sottoposta al controllo e vigilanza da parte della Banca d’Italia, presente e operativa in tutte le regioni attraverso 74 filiali e oltre 18000 imprese azioniste. L’elezione è avvenuta nell’ambito del Consiglio di Amministrazione che si è tenuto nel Padiglione Italia all’interno del complesso dell’Expo proprio a rappresentare l’impegno da sempre profuso da CreditAgri Italia nell’offrire servizi e opportunità alle imprese che operano nell’agroalimentare che rappresenta una leva competitiva e di sviluppo formidabile per superare la crisi e per trainare il Made in Italy nel mondo e tornare così a crescere investendo nelle proprie risorse che sono i territori, l’identità, la cultura e il cibo, coniugando l’innovazione alla tradizione.

 

“Ho accettato la proposta di assumere la presidenza di CreditAgri per l’apprezzamento per le realizzazioni e per il programma di attività di Coldiretti al servizio dell’agricoltura Italiana”, afferma il Presidente Sabino Cassese al momento dell’elezione nell’esprimere “una valutazione positiva del disegno organizzativo e operativo di CreditAgri che attraverso  l’accorpamento di 40 confidi locali e la loro gestione unitaria è sia un alleato importante del sistema agricolo italiano, sia un essenziale supporto del sistema creditizio nazionale”. “Il nostro principale impegno – dichiara il direttore generale Roberto Grassa – è quello di contribuire a favorire l’accesso al credito destinato prevalentemente a sostenere processi di investimento a medio-lungo termine, orientando le imprese alla razionalizzazione e miglior utilizzo della finanza d’impresa”.

 

Il giudice emerito della Corte Costituzionale Sabino Cassese si è laureato nel 1956 a Pisa, dove è stato allievo del Collegio Giuridico della Scuola Normale Superiore, è dottore “honoris causa” nelle Università di Aix-en-Provence, di Cordoba (Argentina), di Paris II, di Castilla-la-Mancha, di Atene, di Macerata e dell’Istituto Universitario Europeo di Firenze. Ha insegnato nelle Università di Urbino, Napoli, Roma, New York, Parigi e Nantes. E’ stato membro del Consiglio di amministrazione dell’Istat; presidente della Commissione di garanzia per lo sciopero nei servizi pubblici. Ha fatto parte anche dei Consigli di amministrazione di Autostrade spa e di Lottomatica, nonché del Consiglio Generale delle Assicurazioni Generali ed è stato presidente di Immobiliare Italia, di Cassa di Risparmio di Roma Factoring e del Banco di Sicilia. E’ stato Ministro per la Funzione Pubblica del 50° Governo della Repubblica italiana, presieduto da Carlo Azeglio Ciampi.

 

“Avere una personalità con un curriculum di tutto rispetto come Presidente di CreditAgri Italia ci riempie di soddisfazione e orgoglio, certi che darà ancora più garanzie a chi sceglie di avvalersi dei nostri servizi” ha dichiarato il direttore di Coldiretti Viterbo Ermanno Mazzetti (foto). “La nomina di Sabino Cassese è un ulteriore segnale di quanto CreditAgri stia lavorando al meglio radunando intorno a sé soltanto eccellenze nel campo del credito finanziario-agricolo. A tale proposito ricordiamo a tutti che il nostro sportello CreditAgri è aperto nei nostri uffici presso la sede di Coldiretti Viterbo Viale F.Baracca 81” ha infine aggiunto il Presidente di Coldiretti Viterbo Mauro Pacifici.

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.