Baratto amministrativo, il M5S presenta una mozione

0

VITERBO – “Cos’è il baratto amministrativo? In buona sostanza si tratta di scambiare manodopera con tasse da pagare. L’idea è più o meno questa: barattare i debiti col fisco mettendosi a disposizione del proprio comune di appartenenza effettuando lavori socialmente utili e che riguardino il decoro urbano.

 

A novembre 2014 è stata promulgata la L.164/2014 al cui articolo 24 nel quale si legge che i comuni in buona sostanza possono deliberare riduzioni o esenzioni di tributi per un periodo limitato e definito di tempo per realizzare progetti presentati da cittadini singoli o associati e che riguardino pulizia, manutenzione, abbellimento di aree verdi, piazze o strade, interventi di recupero e riuso, con finalità di interesse generale, di aree e beni immobili inutilizzati, e in genere la valorizzazione di una limitata zona del territorio urbano o extraurbano.

 

A tale proposito quindi abbiamo presentato una mozione al comune di Viterbo, affinché classi disagiate o cittadini in stato di indigenza possano vedersi ridotta la pressione fiscale a fronte di un impegno concreto sul territorio. La mozione fa parte della nostra strategia di emendamenti e proposte che sottoporremo alla maggioranza e alla giunta durante la prossima discussione del documento di previsione 2015 sempre se, ovviamente, l’amministrazione sarà in grado di portarlo all’attenzione del Consiglio comunale”.

 

MoVimento 5 stelle Viterbo

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.