Bolsena, l’opposizione devolve i gettoni di presenza alla scuola dell’infanzia

0

BOLSENA – “In un periodo di critiche dilaganti ai costi eccessivi della politica il Gruppo di opposizione Unione di Forze in Comune per Bolsena, costituito dai Consiglieri comunali Antonio Quattranni, Leonardo di Russo, Giovanni Tomasselli e Simonetta Chiaretti, ha deciso di compiere un piccolo ma significativo gesto.

 

Abbiamo, infatti, deciso di devolvere i gettoni di presenza dell’anno 2014 alla Scuola dell’Infanzia di Bolsena. La nostra scelta non è stata dettata dalla volontà di rafforzare il populismo imperante dei nostri tempi ma quella di dare un concreto segno di impegno civico in una situazione difficile per le casse dei Comuni. Molte volte, tuttavia, ci si nasconde dietro queste difficoltà per giustificare tagli che non sono obbligatori ma sono frutto di ben chiare scelte politiche.

 

In questo senso già in Consiglio comunale avevamo proposto che tutti i consiglieri comunali rinunciassero al gettone di presenza e che si operasse almeno un taglio alle indennità di Sindaco, Vice-Sindaco e Assessori, che pesano nel totale per 55 mila euro l’anno (dati 2014).

 

Tale piccolo taglio sarebbe stato certamente opportuno per evitare l’aumento del costo della mensa, che sarebbe costato alle Casse comunali solo poche migliaia di Euro.

 

Di fronte a questa proposta il Sindaco, che in passato ha costruito intere campagne elettorali sulla questione, non ha saputo far altro che respingere seccamente quanto chiesto dall’opposizione.

 

Abbiamo deciso, a quel punto, di passare dalle parole ai fatti e di dare un segnale concreto ai cittadini che vuole essere anche un segnale politico sulle priorità che muovono l’attività politica dell’opposizione.

 

Vediamo, dunque, se anche l’Amministrazione saprà dare un segnale analogo o se continuerà ad essere dilaniata da continui giochi di potere come accaduto fino ad oggi”.

 

Gruppo di Opposizione “Unione di forze in Comune per Bolsena”

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.