“Canino e il ponte (comunicativo) che non collega”

0

CANINO – “Dal 15 Dicembre 2015, su iniziativa del Comitato di Cittadinanza Attiva ONLUS si è attivato nel Comune di Canino un innovativo servizio di ascolto del territorio atto a rilevare le esigenze e le segnalazioni dei cittadini in merito a questioni relative all’ambiente, al decoro urbano e alla sicurezza percepita.

 

Lo Sportello per i Cittadini è aperto al pubblico il secondo e il quarto martedì di ogni mese. I volontari hanno raccolto numerose segnalazioni e le hanno inoltrate al protocollo del Comune e agli uffici di competenza. Le segnalazioni riguardano: il mal funzionamento dell’illuminazione pubblica, i disservizi generati dal funzionamento non ottimale della raccolta differenziata (soprattutto nelle zone rurali), lo smantellamento dell’isola ecologica di via Ischia, la pulizia di strade e tombini…

 

Prendiamo atto che la disponibilità, a parole, è stata tanta sia da parte del Sindaco che da parte dei Responsabili dei settori interessati, ma a tutte le segnalazioni non è seguita una sola azione di miglioramento del decoro urbano.

 

Possiamo comprendere che la rete d’illuminazione pubblica, essendo gestita da una ditta esterna al Comune, possa avere dei tempi più distesi di realizzazione delle riparazioni richieste ma quale alibi troviamo alla segnalazione relativa all’ostruzione dei tombini in Via Verdi?

 

Per questo genere di lavoro non servono né fondi né mezzi speciali. Basterebbero le mani e la buona volontà. Il decoro del nostro paese è sì compito di tutti i cittadini ma anche di chi riveste incarichi istituzionali finalizzati al buon funzionamento della res pubblica.

 

Ci auguriamo che le azioni dei volontari di Cittadinanza Attiva vengano maggiormente prese in considerazione per effettuare evidenti miglioramenti del nostro paese.

 

Come Comitato continueremo ad essere un ponte comunicativo tra la base dei cittadini e gli amministratori. Ci auguriamo vivamente che questo servizio a costo zero sia più considerato per il reale valore aggiunto che può apportare a tutta la cittadinanza”.

 

Comitato di Cittadinanza Attiva Onlus

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.